HOME PAGE | Che cosa sono 5 civilizzazioni? | tecnologia di comunicazione | circa la religione | Natale intrattenimento | LIBRO | PREDICA che il FUTURO | storia di tecnologia culturale | insegna la storia | ricapitoli questa teoria | SCHEMA

 
 
Avvertimento: Ció è una traduzione automatica dall' inglese da Babelfish. Ci possono essere inesattezze
 
 


Alcune Osservazioni e Rassegne

Le seguenti revisioni compaiono qui sotto:

Alan Caruba, Bookviews.com (gennaio 2000)

di Rassegna del Libro del Midwest (gennaio 2000)

Jay Freeman, dell' Elenco dei Libri (Febbraio 15, 2000)

Sami Saeed, Libri & gli Autori, l' Alba, Karachi, Pakistan, il 6 Giugno, 2000, p.6

Adi Dai, Studi Del Libro Di Xin Hua, 2001 (Beijing, La Cina)

K.V. Raman, Il Hindu, Tues., 31 Luglio 2001 (Madras, L'India)

Sumaila I. Umaisha, Il Roba Di Scrittura, Nuovo Nigeriano Settimanale, 13 Gennaio 2001 (Kaduna, La Nigeria)

Vladimir Steffel, Ohio Dichiara l'Università, città universitaria di Marion, Nello Storico, l'inverno 2002, pubblicato all'università di Florida del Sud

******** ******** ******** ******** ******** ******** ******* ********

"La mia lettura favorita è storia ed uno dei libri che più interessanti ho letto è Cinque Epoche di Civilizzazione da William McGaughey ($18,95, pubblicazioni di Thistlerose, Glenwood 1702 Ave. North, Minneapolis, Minnesota 55405) quella storia dei presenti in un modo unico, costruzione sul lavoro di Spengler e Toynbee. Cambierà la vostra comprensione della storia guardando il modo che le civilizzazioni sono risultato e che passato dalla scena, ciascuno che influenza il seguente. All' inizio di nuovi secolo e millennio, questo libro non è giusto un insieme dei fatti asciutti, ma piuttosto un modo coesivo e completo di scoperta come abbiamo raggiunto questo punto, cominciando dalle città-condizioni primitive nell' Egitto e da Mesopotamia nel quarto millennio BC. vedrete come l' aquisizione di dispositivo di presa di forza in avanti verso la creazione delle religioni e delle filosofie grandi da cui viviamo. La rinascita, la terza epoca, liberate uno scoppio culturale nella civilizzazione europea, muovendosi in avanti verso le istituzioni tecnologiche e commerciali che hanno modellato i tempi quello hanno condotto ai nostri proprie. Lettura grande!. "

- Alan Caruba, Bookviews.com (gennaio 2000)

 

"Cinque Epoche di Civilizzazione è un impressionante, il libro in brossura 500-page che include i dati storici separati per ciascuna delle quattro civilizzazioni che sono comparso nella storia fin qui in una forma sviluppata, così come le speculazioni possibile immaginativo e plausibile riguardo ad un quinte, civilizzazione computerizzata. Questi dati storici interessano il progresso degli imperi politici, religioni del mondo, istituti commerciali e scolastici, notizie ed intrattenimento. L' autore William McGaughey egualmente discute l' effetto delle tecnologie culturali sulle società civilizzate compreso l' introduzione di scrittura ideographic, scrittura alfabetica, stampare, comunicazione elettronica e reti di calcolatore che contrassegnano i punti di rottura nella storia del mondo connessa con le nuove civilizzazioni. Cinque Epoche di Civilizzazione si riveleranno essere di interesse immenso agli allievi di storia come si muove oltre i dati storici ethnocentric tradizionali per includere le esperienze in cinese, in indiano, Mesoamerican e l' altra gente non-European. Ricercata unica, challenging, informativa, particolarmente buona, Cinque Epoche di Civilizzazione è una pubblicazione del segno di riferimento che farà appello sia all' accademia che al lettore generale del non specialista con un interesse nello sviluppo di civilizzazione umana ad oggi - e nel nuovo millennio. "

- di Rassegna del Libro del Midwest (gennaio 2000)

 

"Coloro che considerare seriamente spesso lo studio su storia come un tatto sociale ó di scienza ó coercitivo per scoprire i modelli o le forze o la dialettica che puó spiegare la miriade delle esperienze umane. McGaughey non è stato addestrato come storico professionista; dopo la laurea da Yale in 1964, ha lavorato come ragioniere mentre scriveva parecchi libri sull' economia e sul commercio mondiale. Eppure, visualizza una stretta competente degli eventi di base ed i movimenti totali che hanno cambiato milioni di modo hanno vissuto. Presenta gli ultimi cinque millenni come un gioco su cinque epoche con cui virtualmente tutte le civilizzazioni del mondo devono progredire; questi includono tali epoche come l' età degli imperi militari, l' età delle religioni del mondo e l' età d' emersione di tecnologia dell' informatica. McGaughey scrive con rinfrescare, nonpedantic e stile breezy. Mentre sforza spesso per inserire le spine quadrate nei fori rotondi a sostegno della sua tesi, precisa spesso in modo convincente i fili comuni che hanno unito le società disparate. Ció dovrebbe essere un divertente ma non necessariamente convincere il lavoro per i lettori generali. "

- Jay Freeman, dell' Elenco dei Libri (Febbraio 15, 2000)

 

"Congratulazioni del sul vostro lavoro. È una sintesi importante, riunente un gran numero di fili storici sotto la rubrica di cinque ' civilizzazioni e metodi discreti di comunicazione... La vostra comprensione circa ' la razionalizzazione ' delle informazioni e delle abilità di lavoro dal calcolatore e dall' effetto del calcolatore su istruzione superiore era qualcosa d'una rivelazione a me... Ció è un libro importante. Chiunque che sia interessato in come la storia di figura di comunicazione e di linguaggio la profitterà da lettura. "

- Benjamin K. Hunnicutt, il professore di storia, Università de Iowa, Iowa City, IA, autore di Lavoro senza di End

 

"Il corpo del vostro libro era interessante me perché ho insegnato la storia del mondo per tre anni... L' ultimo capitolo è l' più interessante. Le vostre idee circa come i calcolatori possono servire l' umanità o dominarli sono presentate bene ed aprire la possibilità per la discussione. "

- Jean Helliesen, il professore pensionato di storia, università di Wisconsin, la La Crosse, WI

 

"Date un contributo interessante alla storia di civilizzazione... Il sommario è eccellente. "

- Dott. Robert Mueller, asst precedente. Il segretario generale delle Nazioni Unite, due punti di Ciudad, Costa Rica, un autore di 2000 sogni e delle idee per un migliore di World.

 

"La storia completa dell' impresa umana presenta una prospettiva che è molto differente dalla norma: quello, nella realtà, siamo tutti i fratelli e sorelle... che tutta la gente è stata ' depositanti e withdrawers alla banca mondiale di conoscenza '... Heartily suggerisco questo volume bene-scritto a chiunque interessato alla storia inedita dell' impresa umana."

- Mark Welter, l' istruttore di mondo-storia all'Università de Minnesota ed il membro del di Storia Association del Mondo

 

"... un buono sommario della coltura di Frankenstein"

- Andrzej Nowicki, il teorico aerospaziale, Varsavia, Poland

 

"Il di non è facile da scrivere una storia del mondo nello spazio limitato di singolo volume...Un cliente del mondo che soltanto unisce i dati storici delle società differenti sarebbe un lavoro dolce della compilazione. Che cosa fa la scrittura dell' interesse di storia del mondo è la ricerca dei modelli underlying sotto la massa confusa di esperienza storica, dell' identificazione dei processi che determinano il cambiamento ed il progresso storici e della prognosi di futuro in base alle tendenze passate e presenti.

Quello è precisamente la portata ed il tema del libro brillante del William McGaughey's su storia del mondo, esplorante cinque millenni dell' esistenza civilizzata dell' umanità ed incidente verso l'esterno i profili di nuova età imminente. Il libro è stato scritto apparentemente nella tradizione di Gibbon, di Splengler e di Toynbee. Mentre Gibbon pricipalmente messo a fuoco sulla fase declinante dell' impero romano e Spengler hanno sviluppato i suoi risultati sulla ripartizione su civilizzazione occidentale in una teoria generale dell' aumento e della caduta delle civilizzazioni, era Toynbee che ha fuoriuscito il filo di ordito dello spazio e di tempo e continua studiare tutte le civilizzazioni principali del mondo in una struttura teorica.

McGaughey, come Toynbee, dà un' occhiata alla gamma intera di civilizzazioni importanti ed è egualmente ai dolori per proporre una teoria che sostiene lo sviluppo di storia.Anche se il suo libro è a corto di standard exacting della borsa storica che hanno caratterizzato gli impianti monumental di Spengler e di Toynbee, certamente si qualifica come cliente altamente leggibile delle civilizzazioni del mondo in un volume compatto. Come tali, è più analogo della tradizione americana di storia del mondo di scrittura, la volontà dentro caratterizzata Durant's la storia di civilizzazione e la storia di filosofia. Egualmente ricorda ad uno del profilo del H.G. Wells' The di storia e della storia historican britannica del un-volume del J.M. Roberts' del mondo.

Ci non ha potuto essere un tempo più adatto per la pubblicazione d'un tal libro.Mentre l' umanità entra in un nuovo millennio, befitting soltanto che un' indagine critica dei secoli preceding di impresa umana è a disposizione di i lettori curiosi anche in un' età agganciata su intrattenimento popolare ed avversa alla borsa seria. Mentre la maggior parte dei titoli pubblicati negli ultimi mesi hanno concentrato la loro attenzione sul ventesimo secolo, il libro di McGaughey's è unico in due rispetti: uno, copre l' intera portata l' estensione di civilizzazione umana sulla faccia del globo; e, due, avanza una teoria fresca dei fattori determinanti delle civilizzazioni in termini di tecnologie culturali dominanti.

L' autore definisce la civilizzazione come processo per cui le piccole Comunità tribali si sono evolute nelle grandi società pluralistiche che troviamo in mondo di today's. La storia di civilizzazione puó essere divisa in cinque epoche importanti, ciascuno guidata una tecnologia culturale dominante ed avendo un insieme distinto delle idee e della credenza così come le istituzioni dell' organizzazione sociale e politica...

Malgrado la ricchezza e l' ampiezza dell' oggetto maniglie, il libro è strutturata molto ordinatamente e bene è discussa. È divisa in tre parti. La parte I contiene uno studio comparativo sulle teorie attuali di storia e di civilizzazione del mondo come comprese nel pensiero religioso, nella filosofia di Hegel e di Marx e nelle comprensioni analitiche di Spengler e di Toynbee. È in questo contesto che l' autore continua a proffer la sua propria teoria delle tecnologie culturali come determinazione del corso di storia e delle tecnologie culturali essi stessi e spiega il loro effetto sul corso di civilizzazione...

Indubbiamente, il libro sotto le visioni fresche di offerte di revisione del convoluted i processi di cambiamento e di sviluppo storici. Tuttavia, l' autore prende i dolori piccoli per stabilire la sua teoria, dimostrando in una catena libera di causa e di effetto, i collegamenti fra la tecnologia culturale dominante e le varie sfaccettature della civilizzazione attribuita ad esso. Anche se i locali centrali della tesi sono discussi perfunctorily in alcune sezioni delle parti I ed III, per se non emergono dagli eventi e dai movimenti dettagliati come caratterizzare l' epoca nella parte II. Ció è un fattore di limitazione dell' analisi.

Il libro egualmente ha alcuni punti ciechi. Per esempio, mentre discutevano il polity musulmano in Medina durante il corso della vita del prophet santo (pace è su lui), l' autore dice, gli eserciti 'Its hanno intrapreso la guerra aggressiva in primo luogo contro Mecca ed allora altre città arabe. Un fattore che aiuta nel loro successo era che Muhammad ha permesso che i suoi seguicamme attacassero i caravan ed il plunder sconfiggesse i nemici. Gli ebrei ricchi di Medina, che hanno rifiutato di convertirsi in islam malgrado la loro accettazione di singolo dio, erano i target particolari.' (pagina 216). Ció è una distorsione blatant della verità storica...

Malgrado queste debolezze, Cinque Epoche di Civilizzazione è indubbiamente un libro importante che riguarda l' intera distesa di storia registrata di chiarezza grande, si preoccupano ed erudition. L' autore ha uno stile letterario perfetto di scrittura, colpo attraverso occasionalmente con un flair journalistic. Le citazioni dalle sorgenti relative accoppiate con i dati cronologici nella forma tabulata prestano un aura della borsa e della funzione al libro. Il valore del libro si trova nel rendere un oggetto complesso altamente comprensibile, intrattenendo ed accessibile per il comune reader."

- Sami Saeed, Libri & gli Autori, l' Alba, Karachi, Pakistan, il 6 Giugno, 2000, p.6

 

"Ho trovato il libro del McGaughey duro posare una volta che cominciassi leggere. La sua teoria storica segue un metodo differente che gli storici occidentali convenzionali che, limitano tipicamente la loro discussione su civilizzazione antica alle società greche e romane ed ignorano le esperienze in gente cinese, indiana, islamica, africana ed altra nonwestern. Questo libro presenta 'un poem storico 'di storia del mondo, dividente 5.000 anni di storia del mondo in cinque epoche basate sull'introduzione di nuove tecnologie di mezzi. Anche se ogni società ha le relative proprie abitudini ed esperienza, tutta la gente è vista per dare i contributi importanti a civilizzazione del mondo. Il processo di sviluppo sociale è il molto stesso intorno alla terra. Ció è un nuovo concetto ed i lettori possono imparare molto dalla relativa teoria. Una tal storia ha oltrepassato le limitazioni basate sulla corsa.

Un uomo grande (presidente Mao) una volta che detto che la gente dovrebbe pagare ad attenzione ad esperienza storica. McGaughey ha disegnato i confronti in mezzo passati e le civilizzazioni attuali per disegnare fuori le somiglianze e le differenze nei sensi espressivi. Con il modello comune di civilizzazione, ha identificato la formazione ed il commercio dell'annuncio pubblicitario come caratteristiche salienti nella civilizzazione attuale. Una tal conclusione abbina 'il portello aperto 'cinese metodo che evidenzia la scienza e l'educazione come chiavi a sviluppo futuro della Cina."

- Adi Dai, Studi Del Libro Di Xin Hua, 2001 (Beijing, La Cina)

 

"La storia del mondo dà gli indizii all'origine della società contemporanea. La relativa conoscenza contribuirà a spiegare le cose che possono sembrare illogiche o oscure circa il mondo in cui viviamo oggi, 'dicono l'autore che ha presentato la storia della nostra civilizzazione in cinque epoche di esperienza storica ed associano ciascuno con le qualità ed i temi distinti. In un'analisi brillante del procedere di storia del mondo, ha riconosciuto i contributi delle terre differenti e le corse al totale di somma di sviluppo culturale. 'le civilizzazioni non sono società che aumentino e non cadono nei cicli di ricorso ma nei sistemi culturali che costruiscono sul lavoro dei predecessori.'

L'autore puó vedere un modello nella storia del mondo. Il punto della prima civilizzazione era la formazione di quattro imperi del mondo che hanno dominato il vecchio mondo nel secondo secolo A.D., nel cinese romano, di Parthian, di Kushan e di Han. Allora i barbarians hanno sorpassato gli imperi civilizzati e questa epoca ha terminato.

La seconda epoca ha cominciato nel mezzo del primo millennio B.C., quando un gruppo straordinario dei filosofi, dei prophets e dei thinkers religiosi ha vissuto. é pricipalmente la storia di tre religioni del mondo - buddhism, christianity e Islam. Alla fine, le religioni del mondo hanno combattuto uno un altro, imitando gli imperi politici ed hanno girato il sentimento pubblico contro di loro.

La terza epoca ha cominciato con lo scoppio territoriale e culturale della civilizzazione europea connessa con la rinascita. I viaggi iniziali e le scoperte transoceanic hanno condotto alle rivalità politiche e commerciali fra le nazioni atlantiche, a colonizzazione ed al enslavement della gente non-European, ai giri scientifici, industriali e democratici ed alle guerre con armamento avanzato che culmina le guerre mondiali I ed II. Alla fine il mondo è stato raggiunto nell'avventura europea producendo un gioco circolare.

Civilizzazione nell'epoca di quarto girata in intrattenimento popolare e nelle diversioni light-hearted per aiutarli a distendersi. Con l'invenzione dei dispositivi elettronici, questa coltura è stato collegata 'al cinema, alla radio ed alla TV di mass-media '-. Il rullo di n della roccia 'ha generato 'una coltura internazionale della gioventù '. Tutto questi subverted le religioni organizzate, attenzione dei bambini deviati ed hanno assunto la direzione della vendita dei prodotti commerciali. Ora nell'epoca di quarto, i basamenti di umanità sul bordo di una quinta civilizzazione hanno scintillato dalla tecnologia dell'informatica. La relativa storia, essendo principalmente in avvenire, è speculativa.

Secondo l'autore, ogni civilizzazione ha cominciato con l'introduzione di nuova tecnologia culturale dominante. La prima civilizzazione ha cominciato con i sistemi di scrittura primitiva o ideographic; il secondo con scrittura alfabetica; il terzo con la stampa in Europa; il quarto con le tecnologie elettroniche della comunicazione ed il fifth, con tecnologia dell'informatica.

Oltre che i dati storici corti di ciascuna delle quattro civilizzazioni, questo libro include una storia delle tecnologie culturali ed il loro rapporto con i valori personali o sociali, il processo dello sviluppo della società in un sistema delle istituzioni sempre più complesse e pluralistiche, identificano la credenza ed i modelli cambianti di personalità nelle civilizzazioni successive.

L'età di calcolatore è su noi e farebbe i cambiamenti rivoluzionari nel mondo di tecnologia dell'informazione di comunicazione, di commercio, di formazione e. Il risultato più profondo puó essere uso dell'uomo dei calcolatori come attrezzo refarsi; i calcolatori possono maneggiare le vaste informazioni contenute nella struttura delle molecole del DNA. L'il potenziale ripiegare i processi della mente umana. In questa 'civilizzazione di Frankenstein 'l'uomo e la macchina forgieranno un futuro comune 'che è immediatamente pericoloso ed emozionante nelle relative possibilità ampie.' Quindi, l'autore ha dato un'indagine incisive di storia del mondo come emergendo in cinque epoche di civilizzazione."

- K.V. Raman, Il Hindu, Tues., 31 Luglio 2001 (Madras, L'India)

 

"In questo libro unico, William McGaughey adotta uno stile radicale che ritrae la storia del mondo ad una luce interamente nuova. dovuto la natura conservatrice di scrittura di storia, la maggior parte dei libri di storia sono un rehash puro degli impianti più in anticipo. Ma questo non è il libro run-of-the-mill usuale di storia. Mentre si attiene alla tradizione storica di base, dichiarante i fatti mentre sono, l'autore prova a pesare ed interpretare i fatti contro i vari fattori da cui la storia prende la relativa forma. Questo libro è un tentativo brillante di presentarsi in un modo il più completo ed il più lucido l'intera struttura di storia umana sia nello spazio che nel tempo. Ed il metodo particolare dell'autore gli rende un tentativo riuscito.

Piuttosto che il metodo tradizionale in cui i soggetti sono organizzati e trattati sulla base geografica, politica o antropologica, il suo metodo è in gran parte tempo orientato cronologicamente, dopo i cambiamenti globali in valori e strutture sociali. Ed in questo quadro, traccia i suoi temi ed oggetto-materie basati su che cosa considera come i periodi più distintivi nello sviluppo di civilizzazione umana. Infatti, l'identificazione e l'analisi critica di queste svolte di storia del mondo è la difficoltà principale di questo libro.

Il libro è diviso in tre parti con ogni parte che consiste di tre - quattro capitoli che più ulteriormente sono rotti nei sottotitoli. Le pagine introduttive (cioè, pagine xiii - xxii) fanno il resoconto del soddisfare del libro; una descrizione generale di che cosa il libro è interamente circa un profilo di diversi capitoli.

Il primo capitolo è più o meno un polemic sulle epoche storiche. L'autore identifica che cosa, nel suo punto di vista, sono i periodi più importanti nella storia del mondo. E con le discussioni convincenti, divide la civilizzazione del mondo in cinque epoche ed avente diritto loro numericamente; Civilizzazione I - civilizzazione V. Secondo lui, civilizzazione che ho cominciato da 3000 B.C. e che ho messo a fuoco più sul governo basato sui militari potrei, culminando nei grandi imperi come quelli dell'Egitto e della Cina. La civilizzazione II ha durato fra 550 B.C. e 1450 A.D., mettenti a fuoco sulla religione e culminanti nelle tre religioni del mondo: Buddhism, christianity e Islam. Il commercio e la formazione erano il fuoco principale di civilizzazione III che ha misurato 1450 A.D. - 1920 A.D. E da 1920 A.D. a 1990, dall'ondeggiamento tenuto IV di civilizzazione, con l'enfasi sui mezzi delle notizie e dell'intrattenimento. La civilizzazione V è in gran parte speculativa come esso mette a fuoco sul futuro; il Internet e di là.

McGaughey, tuttavia, riconosce il fatto che la civilizzazione, che è un processo graduale tramite cui la società umana è organizzata o sviluppata attraverso un certo avanzamento nell'attività umana, non puó essere divisa così acutamente lungo le scadenze. Quindi, spiega in pagina 438 che è un errore 'per supporre che le epoche storiche cominciano improvvisamente o l'estremità nelle date particolari e nel paesaggio culturale cambia bruscamente.' Piuttosto, egli disse, 'l'inizio di quei nuovi periodi è contrassegnato tramite l'aggiunta di qualcosa (nuovo).' Le date sono quindi soltanto approssimazioni, puntate su tagliare il mishmash humbled di esperienza umana in componenti distinguibili.

La parte due discute dettagliatamente le civilizzazioni I al dispositivo di venipunzione. E punti culminanti della parte tre le tecnologie culturali che sono la modellante forza principale delle civilizzazioni. Nei primi due capitoli di questa parte, l'autore sostiene che l'introduzione di nuova tecnologia contrassegna solitamente l'inizio di nuova epoca. Identifica le tecnologie di comunicazione come la forza principale a questo proposito; ogni forma della realizzazione tecnica che contrassegna l'inizio di ciascuna delle cinque civilizzazioni. Includono la scrittura ideographic, la scrittura alfabetica, la stampa, le comunicazioni elettroniche e le reti di calcolatore, misuranti da 3100 B.C. fin qui.

L'autore discute le tecnologie culturali mentre interessano i valori sociali, descriventi il processo di sviluppo sociale come sistema delle istituzioni sempre più complesse e pluralistiche. E nei capitoli successivi, identifica la credenza ed i modelli cambianti di personalità nelle civilizzazioni successive. In questi capitoli, expatiates sui valori epochal che più presto ha enumerato nel capitolo tre, la parte una (pagina 94) ha intitolato 'la personalità e la credenza '. Secondo lui, i sistemi di valori di ciascuna delle quattro epoche di civilizzazione sono stati affermati sui principii di, 'esso è buoni da essere potenti e grandi ', esso è buoni da essere buoni ', 'esso è buoni da essere istruiti e ricco ', 'è buono da essere famoso ó, rispettivamente. Che cosa il valore epochal della quinta civilizzazione sarà è ancora un argomento di speculazione e dibattito. E l'autore fa abbastanza molto quello negli ultimi due capitoli nominati 'usando la storia per predire il futuro 'e 'i intimations di una quinta civilizzazione.'

La tecnologia culturale dominante della quinta civilizzazione è ovviamente il calcolatore. Quindi, le discussioni dell'autore girano intorno ai vantaggi ed agli svantaggi di questa nuova tecnologia. Dal lato positivo, la tecnologia introdurrà un nuovo ordine di comunicazione (come già sta facendo) in cui il processo del commercio e della formazione non soltanto sarebbe reso facile ma notevolmente sarà aumentata. E dal lato negativo, il calcolatore provocherà lo sviluppo delle armi più specializzate di distruzione e, poichè l'uomo probabilmente sarà più intelligente di intelligente, pensando più o meno come il calcolatore, le armi saranno inclini all'applicazione impulsiva.

La quinta civilizzazione effettivamente prenderà l'umanità con i regni pericolosi di esperienza. E, poichè l'autore la mette, 'si non puó ora predire se questa civilizzazione contrassegnerà la fase finale dell'esistenza umana o dell'essere una progressione ulteriore verso che cosa si transformerà in in un sesto ed allora in un settimo o in un'epoca otto di storia del mondo.' In tutto il caso, aggiunge, 'storia del mondo non si concluderà a meno che l'umanità si concluda.' (p. 503)

Cinque Epoche di Civilizzazione è un masterpiece. McGaughey, che precedentemente ha pubblicato quattro libri sui soggetti sociali ed economici, non è uno storico professionista. Ma, ironicamente, questa imperfezione sembrante risulta essere più di a alla produzione di questo libro. Apparentemente rende lui il tatto libero piegare le regole per rendere il lavoro accessibile e comprensibile al lettore medio. Facilita alcuni dei termini tecnici alle espressioni giornalieri. E mentre i testi sono in lingua semplice, le illustrazioni sono presentate ordinatamente.

Inoltre, sapendo che stava filettando attraverso il campo di un altro uomo, poichè era, era completo nella sua ricerca. Evidentemente, si è servito della tecnologia di comunicazione moderna nel riunire i materiali relativi per la pubblicazione. Il libro è così completo che è capace di soddisfazione dell'ogni lettore, qualunque la sua zona di interesse nella storia.

Una delle qualità più eccezionali di questo libro è la relativa obiettività. I fatti sono allineare e le discussioni sono esenti dal pregiudizio. L'autore discute ogni posto, gente e credenza come se appartenga a ogni di loro. L'unica mancanza, tuttavia, è la sua omissione di discutere l'Africa tanto come si merita. Un libro esauriente quanto questo deve avere una pagina piena o due che evidenzia alcuni fatti circa slavery e la colonizzazione dell'Africa da Europa. Questa funzione di storia del mondo è molto importante perché era un fattore importante nell'emersione del risveglio che ha industrializzato Europa a scapito dei paesi di terzo mondo. Non è abbastanza per riconoscere il fatto che la razza umana ha provenuto dall'Africa (come l'autore fa alla pagina 141), dalle ragioni per le quali questa radice di civilizzazione umana era ed è ancora, essendo mantenendo dalla forza di storia deve essere rappresentata. Questa funzione è abbastanza centrale al mondo attuale politico e l'ordine economico ed esso determineranno il futuro collettivo di tutta la razza umana nei termini definitivi e dovrebbero quindi essere trattare come tali.

Tutto il senso, poiché questo libro evidentemente aspira oltrepassare la polarizzazione ethnocentric e presentare una vera storia del mondo, questa omissione potrebbe essere considerare come una svista che potrebbe essere rettificata in un'edizione successiva. Un'altra zona che deve essere corretta è le impaginazioni delle tabelle illustrative. Sono organizzate sull'indice senza i numeri di pagina indicati. Lo rende difficile scremare le pagine relative dell'illustrazione.

Nel complesso, Cinque Epoche di Civilizzazione del McGaughey è un lavoro eccellente, un fenomeno epoca-facente nell'arte di scrittura di storia. Pettini con l'intera storia umana e mette in evidenza le configurazioni essenziali della ripresa esterna oltre, del futuro attuale e sconosciuto ma prevedibile complesso, che danno a storia del mondo il relativi nome e significato allineare. Il libro è una banca di dati per i ricercatori e un piacere della lettura per gli eruditi di storia ed i lettori generali. E potrebbe essere ottenuto direttamente dagli editori: Pubblicazioni Di Thistlerose, 1702 Viale Di Glenwood, Minneapolis, Manganese 55405, S.U.A.."

- Sumaila I. Umaisha, Il Roba Di Scrittura, Nuovo Nigeriano Settimanale, 13 Gennaio 2001 (Kaduna, La Nigeria)

 

"La tesi di base di questo libro è che ogni civilizzazione epochal ha una tecnologia culturale di definizione, il fondamento di cui è basato su certa forma della comunicazione scritta. Queste tecnologie culturali epochal sono state ideograms, alfabeti fonetici, stampare, immagini elettroniche e tecnologia digitale o del calcolatore. In ciascuna delle cinque civilizzazioni epochal identifica, ricerche del William McGaughey al dimostrato come la tecnologia culturale ha modellato i sistemi e la politica di valore. Ogni civilizzazione epochal ha avuta un sistema di valore che è stato basato su credenza esercitata dalla relativa direzione. La prima civilizzazione epochal (3000-550 B.C.E.) i ideograms usati ed i relativi capi hanno cercato di essere potenti e grandi come rivelato dai comandanti, dai coordinatori e dai lawgivers militari quali Hammurabi e Qin Shi Huangdi. Nella seconda epoca (550 B.C.E. - 1450 C.E.) alfabeto fonetico la scrittura facilitata capi delle tradizioni orali e voluti per raggiungere qualità come esibita dai filosofi o da quelli posseduti con la rivelazione divine quali Platone, Confucius, Buddha e Jesus. La terza epoca (1450 C.E. - 1920 C.E.) è stato modellato dalla stampa e dai relativi capi miranti per essere istruito e rich come exampled da Petrarch, da Martin Luther, i philosophes, da Thomas Jefferson, il contrassegno Twain e da Winston Churchill. Nella civilizzazione di quarto (1920 C.E. - C.E. 1990), capi ha acquistato padronanza dell'immagine elettronica ed il loro obiettivo era essere famoso, come rivelato dagli sport e dai presentatori di film e dai presidenti Reagan e Clinton. Siamo ora nella quinta civilizzazione, asseriamo McGaughey, che ha cominciato in 1990 e che è dominato dal calcolatore, ma i sistemi di valore e gli obiettivi di direzione non sono stati ridefiniti ancora.

La suddivisione in categorie ed interpretare degli eventi umani sono una sfida mai più grande per gli storici del mondo. Questo lavoro è scopare, indagine syncretic del mondo, che evoca le immagini della frase del Carl Becker, 'Everyman il suo proprio storico.' McGaughey fornisce una vasta ed indagine storiografica ampia prima dello sbandamento avanti e indietro con le civilizzazioni epochal. I suoi vignettes forniscono le nuove comprensioni negli eventi passati e goad uno per ripensare le interpretazioni circa tecnologia culturale, valori, direzione e, particolarmente, gli ideali religiosi. I suoi vignettes migliori sono trovati durante le sue discussioni sulle seconde e terze epoche, particolarmente quando contrappone il mondo reale come concettualizzato da Platone e da Jesus, che è il unseen, con quella degli eruditi di rinascita, che era il mondo che puó essere visto. McGaughey inoltre fornisce le comprensioni pertinenti nell'epoca di quarto, quando discute il rapporto fra intrattenimento, valori e direzione; in tal modo, tuttavia, alcuni dei punti di collegamento sembrano inconsistenti. Uno è ricordato a di James Burke della TV in serie sana ', che hanno organizzato unicamente i materiali e se collegamenti comprensioni, ma lasciato molti collegamenti oltre logica semplice o fede richiedere inesplorata. I lettori e gli insegnanti generali troveranno l'imballaggio del McGaughey delle informazioni e delle idee che stimolano."

- Vladimir Steffel, Ohio Dichiara l'Università, città universitaria di Marion, Nello Storico, l'inverno 2002, pubblicato all'università di Florida del Sud

 

Scattarsi per una traduzione di questa pagina in:
- Spagnolo - Tedesco - Inglese - Francese - Portoghese

Circa questi linguaggi

a: alle ordine Cinque Epoche di Civilizzazione      a:  Cina, Persia & "il disaccordo delle civilizzazioni"  

-

 

HOME PAGE | Che cosa sono 5 civilizzazioni? | tecnologia di comunicazione | circa la religione | Natale intrattenimento | LIBRO | PREDICA che il FUTURO | storia di tecnologia culturale | insegna la storia | ricapitoli questa teoria | SCHEMA

COPYRIGHT 2005 PUBBLICAZIONI di THISTLEROSE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Prego segnala tutti gli errori o omissioni al webmaster.

http://www.worldhistorysite.com/bookreviewsf.html