scatto rapido (sotto) 
HOME PAGE | Che cosa sono 5 civilizzazioni? | tecnologia di comunicazione | circa la religione | Natale intrattenimento | LIBRO | PREDICA che il FUTURO | storia di tecnologia culturale | insegna la storia | ricapitoli questa teoria | SCHEMA
   
Avvertimento: Ció è una traduzione automatica dall' inglese da Babelfish. Ci possono essere inesattezze.
   

di nuovo a: sommaria - Ricapitoli la Teoria 

Civilizzazione del Mondo identificata con Cinque Epoche di Storia   

Un articolo in primavera 2002 di Comparativa Rassegna di Civilizzazione (pubblicazione trimestrale della Società Internazionale per lo Studio Comparativo sulle Civilizzazioni)
da William McGaughey

Metodi Storici e Sociologici a Civilizzazione

Nella contemplazione delle civilizzazioni, è possibile da avvicinarsi a queste entità sociologico e da imparare circa loro con le varie sfaccettature delle loro società e colture. In tale maniera, Alexis De Tocqueville ha descritto la società degli Stati Uniti nel 1830s, o Robert e Helen Lynd hanno descritto "Middletown"America negli anni 20. La vita di una Comunità è vista nelle fotografie istantanee prese approssimativamente allo stesso tempo.

Un altro metodo è storico. Il presupposto qui è che una civilizzazione puó essere conosciuta dalla storia che conduce dal relativo passato al relativo presente e di là. Questa storia narra gli eventi importanti che spiegano come la società è venuto essere. Il metodo alle civilizzazioni presentate in questa carta è storico piuttosto che sociologico. Lo studio sulle civilizzazioni è il molto stesso dello studiando la storia del mondo. Infatti, la storia del mondo ha potuto essere considerata la storia delle civilizzazioni.

Storia del Mondo e Civilizzazioni Comparative

Lo scopo di questa carta è presente uno schema di storia del mondo e di civilizzazioni comparative. Questo schema è presentato in una versione più completa in mio libro, Cinque Epoche di Civilizzazione: Storia del mondo come emergendo in Cinque Civilizzazioni, che è stata pubblicata l'anno scorso. Il libro è stato rivisto da Matthew Melko il 1 giugno 2001, alla trentesima riunione annuale del ISCSC sulla città universitaria de Newark dell'università di Rutgers. io fa un relativo presentazione un officina on seguente giorno. Questa carta risponderà ai punti fatti nella revisione del professor Melko e durante le discussioni seguenti, così come spieghi la tesi del libro.

Melko ha considerato il titolo del mio libro essere "appropria,"ma il sottotitolo ed il capitolo intitola "fuorviare." La parola "civilization(s)"compare due volte nel titolo e nel sottotitolo, una volta come qualificatore per un'epoca di storia ed una volta come estremità verso cui la storia del mondo puó continuare. Ció sarebbe un punto di confusione che deve essere chiarito.

In mio libro, il concetto "di un'epoca" è il molto stesso di quella "di una civilizzazione," tuttavia là è differenze. Un'epoca è un periodo di tempo. Una civilizzazione è un sistema sociale o culturale. La confusione apparente puó forse essere risolta suggerendo che le epoche storiche sono distinte l'un l'altro avendo un determinato soddisfare che è associato con una civilizzazione. Le svolte storiche, che contrassegnano l'inizio e la conclusione delle epoche, sono periodi in cui una civilizzazione sostituisce un altro. In questo modo, la storia del mondo e lo studio sulle civilizzazioni sono riconciliati.

Civilizzazioni e Società

Ernest Gellner, citato da Leonidas Donskis, ha proposto che "lo studio adeguato sull'umanità fosse gruppi ed istituzioni umani." Proporrei che, riguardo a storia del mondo, quei gruppi fossero civilizzazioni. Che cosa è una civilizzazione? é una società -- cioè, una Comunità della gente -- o è esso coltura della società? Il libro, Cinque Epoche di Civilizzazione, scende dal lato di dire che la civilizzazione è coltura. A tale riguardo, il relativo punto di vista differisce da da quello di Arnold Toynbee, di Oswald Spengler e della maggior parte dei membri di ISCSC che sostengrebbero che le civilizzazioni sono geograficamente società basate che hanno esistito ai vari tempi. Ci è una società cinese che Toynbee ha identificato con una civilizzazione "di Sinic" (per descrivere la relativa versione più iniziale) e una civilizzazione "dell'Estremo-Oriente" (la relativa versione successiva). Similmente, ci è stato indicatore, hindu, hellenic, mayan, Minoan, cristiano occidentale ed altre civilizzazioni connesse con la gente che ha vissuto nelle determinate località e date. Molte di queste civilizzazioni sono estinte mentre alcune sono continuato.

Un obiettivo delle discussioni ad un congresso recente di ISCSC è stato di compilare una lista definitiva delle civilizzazioni "tradizionali", con un consenso che si solidifica dietro quanto segue: Cinese, giapponese, indiano, Mesopotamian, Egiziano, Minoan, classico, islamico, byzantine, occidentale, africano, Mesoamerican ed andino.

Arnold Toynbee ha scritto che l'entità adatta da studiare nella storia era "una società."Ha definito "una civilizzazione" come tipo di società. Una società è un insieme delle Comunità che hanno una coltura comune. Un altro nome per questa civilizzazione ha potuto essere "una società civilizzata."

Una società civilizzata ha determinate caratteristiche da cui distinguala "uncivilized" o società "primitive". Un elemento sarebbe la capienza per storia. Tali società si sviluppano verso le nuove e forme più complesse dell'organizzazione sociale. Con storia scritta, inoltre si ricordano del processo tramite cui i cambiamenti hanno avvenuto nella società. Le società primitive, d'altra parte, sono limitate a tradizione. Rimangono in molto la stessa forma per le migliaia di anni. La loro memoria collettiva consiste del folclore e dei miti orali.

Se la civilizzazione fosse una società (poichè Toynbee la ha considerata), questa entità consisterebbe un sicuro del gruppo di persone razziale o etnico homogenous che ripartiscono una struttura politica e un'esperienza comunale. L'altra possibilità dovrebbe definire la civilizzazione in termini di coltura della società. L'identità culturale sarebbe distinta dalla gente che ha abbracciato la coltura. Tramite questa definizione, le civilizzazioni cambierebbero quando le loro colture cambiano, non quando ci è un cambiamento nell'organizzazione politica.

Dal secondo campione, la civilizzazione non è caduto quando i barbarians germanici hanno sorpassato i territori dell'impero romano ad ovest perché ci era continuità culturale nel christianity. Le tribù barbarian che invadono Europa si sono convertite rapidamente in questa religione. Era soltanto quando la fede cristiana ha perso la relativa presa su coltura dell'Europa occidentale nei tempi di rinascita che questa civilizzazione ha concluso. Così la scelta di una definizione o di un altro per le civilizzazioni ha un effetto sull'indicazione delle svolte storiche.

Il Problema delle Società Pluralistiche

é evidente che le razziale o società etnico-basate sono sparse durante la terra. Per i millenni, la maggior parte di queste società hanno avute la conoscenza limitata di o contatto con a vicenda. Non potrebbero avere una storia comune. Gli storici del mondo hanno un problema. Poiché la storia è una storia, la storia di storia del mondo dovrebbe essere le storia separate di tutte queste società differenti. Questo schema di storia del mondo è untidy. Gli storici affrontano il problema di decidere quanto spazio da dare a storia di ogni gente e di come i dati storici sono riferiti l'un l'altro.

Gli storici del mondo oggi danno risalto ai contatti fra le civilizzazioni, suggerenti che questi contatti danno lo slancio a cambiamento culturale. Tale cambiamento, dicono, è il roba di storia. Quello parzialmente risolve il problema di storia spezzettata, ma ignora il cambiamento interno presso le società. Spengler, Toynbee ed altri hanno notato un'analogia ai cicli di vita negli organismi viventi. Le società e le colture, sul loro proprio accordo, cominciano, fanno maturare e si sviluppano vecchie. Ció, anche, interessa il corso di storia.

Lo schema si è presentato in Cinque Epoche delle Civilizzazioni di riguardi di civilizzazione come sistemi culturali in tutto il mondo. La storia del mondo si transforma in in un aspetto degli eventi narranti per mostrare come le civilizzazioni si seguono. Una singola storia, anche se spezzettato, basterebbe presentare la storia del mondo.

Ci è una questione di decidere quanto spazio nei libri di storia da dare agli eventi particolari o ai dati storici della gente di particolare. Se il riempimento storico gravitates verso le attività creative più di un che effettuino di che cosa è andato prima, quindi quelle società che hanno iniziato i cambiamenti importanti nella coltura umana per meritare più spazio nella storia prenota. Per esempio, la società sumerica merita molta attenzione storica perché inizia la scrittura, la contabilità commerciale ed altre caratteristiche della società urbana. Tuttavia, lo Sumerico-stile "società urbana" deve essere in tutto il mondo affinchè la discussione tenga.

Riguardo a spazio dato al particolare ha popolato i dati storici in libri di storia del mondo, io pensano che il formato delle popolazioni umane dovesse essere un test di verifica. L'India e la Cina, per esempio, hanno avute insieme 40 - 50 per cento della popolazione del mondo durante i 2.000 anni ultimi. Una storia del mondo che rispetta il volume di esperienza umana non desidererebbe trascurare i dati storici di quelle due nazioni. Puó anche essere discusso che "i person-years"di esperienza indicano il volume di storia mentre progredisce con tempo. Poiché la popolazione del mondo è aumentato da 265 milione persone in 1000 A.D. - sei miliardo persone in 2000 storie del mondo di A.D., secondo questo test di verifica, dovrebbe prestare all'era moderna attenzione più grande che il relativo numero di anni giustificherebbe.

Offro parzialmente questa discussione per ricambiare la critica del professor Melko che le epoche storiche in mio libro hanno sembrato ultimamente venire ad un passo più veloce e violare certo senso della proporzione. Tuttavia, i person-years di storia, non anni, determinerebbero che cosa è proporzionale. Se uno divide la storia del mondo fra 10000 B.C. e 2000 A.D. in due segmenti uguali che riflettono il peso delle popolazioni, il punto mediano sarebbe regolato a 1577 A.D., non 4000 B.C. Circa 18 per cento di storia umana durante questo periodo 12,000-year si sono presentati nel ventesimo secolo secondo i test di verifica popolazione-appesantiti.

Sono le civilizzazioni allineare in tutto il mondo? Per rispondere alla domanda affermativamente, gli allievi delle civilizzazioni comparative dovrebbero citare le pratiche culturali tenute il in comune fra le varie società, se o non puó essere dimostrato che quelle società gli hanno avute contatto con. Alcuni civilizationists accosentono. Shuntaro Ito, allora presidente del ISCSC, ad esempio alla venticinquesima riunione annuale di questa organizzazione:

"Non organizzeró verticalmente le civilizzazioni nell'isolamento, ma considero loro i rapporti laterali quale indicano le trasformazioni che hanno avvenuto nella storia umana su una scala globale. Sostengo che nè la vista di sviluppo di Eurocentric nè la vista dei multicivilizations semplici è sufficiente come paradigma delle civilizzazioni comparative. Il precedente, perché è una polarizzazione stretta e parrocchiale di Eurocentrism; il posteriore, perché allenta l'unità globale degli sviluppi di civilizational separando questi da a vicenda. Le civilizzazioni non si sono sviluppate nell'isolamento, ma hanno subito il in comune parecchie trasformazioni grandi che sono non parrocchiali ma globali."

Le trasformazioni globali, tramite la definizione, cambiano le società intorno al mondo. Rappresentano il cambiamento da una civilizzazione in tutto il mondo ad un altro. Tuttavia, questa situazione propone una sfida per gli storici: le civilizzazioni in tutto il mondo (se tali esistono) devono essere comprese in parecchie società che sono separate da a vicenda. Quelle diverse società possono cominciare ai tempi differenti. I loro elementi culturali avrebbero fatto maturare nei periodi differenti. Quello significa che una civilizzazione particolare (e la relativa epoca storica relativa) hanno cominciato durante vari anni, où parte del mondo.

Per esempio, Civilizzazione I venire a Pharaonic Egitto, nel 32th secolo B.C.; alla civilizzazione della valle di Indus nel venticinquesimo secolo B.C.; ed alla società cinese nel ventesimo secolo. B.C. Cioè non è possibile dire che un'epoca particolare di storia ha cominciato tali e su una tal data per le società dappertutto nel mondo. Le date sono vacillate intorno al mondo. Di conseguenza, la storia del mondo non è uno schema definito in cui le epoche storiche comincino e si concludano in determinate date; è un sistema più complesso.

Il Problema della Definizione Culturale

Le civilizzazioni come coltura corrono il rischio di definizione arbitraria. Quale coltura è una civilizzazione? Poiché una coltura ha molti elementi, determinati elementi chiave di un bisogno per dire ad uno da un altro. A questo proposito, la coltura è come personalità umana. Uno puó sviluppare parecchi insiemi dei test di verifica per definire la personalità. é una "una personalità del tipo A", o una persona introvert e o "altro-diretta", o "pisces", o "un tipo dominante"o "intuitivo" tramite la classificazione del Meyer-Meyer-Briggs? Non sembrerebbe che tutte le tali classificazioni possono essere ugualmente valide. Quale è lo più "scientifico"? In un senso simile, non ogni elemento culturale è una chiave alle civilizzazioni. Gli storici e gli allievi delle civilizzazioni comparative devono fare alcune chiamate di giudizio.

Lo schema del Toynbee delle civilizzazioni evita questo problema perché il destino delle società puó essere abbastanza inequivocabile. Le società sono chiaramente Comunità definite della gente. Cominciano solitamente quando i gruppi nomadi entrano in una terra, si depositano là e stabiliscono un ordine politico. Le società si concludono quando un ordine civilizzato è sorpassato da un altro gruppo dei nomads o è assorbito, con la conquista, in un impero politico straniero. Per esempio, l'impero hittite e la relativa civilizzazione sono perito in che cosa Toynbee ha denominato óil Všlkerwanderungó che ha avvenuto nel dodicesimo secolo B.C.

Le colture sono comparativamente molli. Sono conforme alle definizioni incerte. Consideri lo zodiac come guida a personalità umana. La parte del relativo schema è basata sulle informazioni dure. La data di nascita della persona è un elemento chiave. Così è la configurazione dei corpi celesti ai tempi della nascita della persona. Tuttavia, la parte interessante è che cosa questo tutti i mezzi in termini di sue tendenze del comportamento o fortuna-dire personale. L'odierno horoscope mi dice che quello, perché sono pisces, "la rilocazione abbia risultati finanziari durevoli e lucrativi."Quello sarebbe abbastanza interessante me se fosse allineare. Tuttavia, considerare i horoscopes come un lavoro superstitious. E così puó essere con le civilizzazioni coltura-basate. Sono costruzioni interessanti ma intellettuale sospette.

Tuttavia, il punto di questa carta deve fare una tal discussione sulle civilizzazioni e, eventualmente, fornire la conoscenza utile. Le civilizzazioni hanno due caratteristiche chiave: (1) "la tecnologia culturale,"o tecnologia di comunicazione, che è la tecnica dominante dell'espressione in una coltura e (2) le istituzioni di alimentazione che domina la società. Hanno parecchie caratteristiche secondarie, quale la credenza dominante, i valori e modelli di personalità attraente. La dominanza è, naturalmente, un termine conforme all'interpretazione.

 

Tecnologia di Comunicazione come base di Storia Universale

Consideriamo questo problema dalla prospettiva della prima caratteristica, la tecnologia culturale dominante. Le tecnologie che sono associate con "le cinque epoche"sono: scrittura di (1), (2) scrittura alfabetica, (3) stampare, (4) registrazione e broadcasting elettronico e (5) comunicazione automatizzata. Per identificare una civilizzazione per i relativi aiuti culturali dominanti di tecnologia picchetti un reclamo ad universalità. Riguardo alla domanda se delle civilizzazioni sia in tutto il mondo, si potrebbe chiedere a: La scrittura è trovata nelle società durante la terra? é la scrittura alfabetica? Sta stampando? La risposta è generalmente ósìó, anche se ci sono alcune eccezioni. La gente che vive nelle Comunità primitive ha generalmente un orale, ma non scritto, coltura. La società del inca del Perù pre-Colombiano ha comunicato con i cavi annodati piuttosto che i simboli visivi scritti su carta. Il cinese antico ha avuto la scrittura, ma scrittura alfabetica difettata di.

Sembra che le civilizzazioni in tutto il mondo esistano se definito dalle tecnologie di comunicazione. Inoltre sembra che queste civilizzazioni sono arrivato in molto lo stesso ordine nelle società intorno alla terra. Scrivendo in una forma ideographic -- un simbolo per ogni parola -- è stata inventata prima di scrittura alfabetica; e la scrittura alfabetica è stata inventata prima della stampa; e stampando, prima della comunicazione elettronica; e comunicazione elettronica, prima dei calcolatori.

Uno inoltre osserva che l'arrivo di nuova tecnologia non rende la tecnologia precedente completamente obsoleta. Anche se la gente oggi trasmette i E-maihi dal calcolatore, inoltre leggono i giornali stampati, ascoltano la radio e trasmettono le lettere scritte a mano in loro scritto alfabetico o ideographic della società. Duecento anni fa, sono state limitate ai giornali ed alle lettere scritte a mano.

La coltura si riempie in su di numero e di varietà aumentanti di tecniche di comunicazione; non cade l'uso di quei vecchi mentre i nuovi sono aggiunti. Né, al contrario al punto fatto nella revisione di libro del Melko, fa questo schema implicano che l'uso della tecnologia di comunicazione dominante dell'epoca precedente diminua nei termini assoluti mentre una nuova epoca porta una nuova tecnologia. A tale riguardo, le civilizzazioni non si concludono benchè abbiano un inizio libero. Qualcosa della coltura della stampa o del manoscritto rimane nelle società elettroniche del ventesimo e ventunesimo secolo. é dubbioso che le vecchie colture mai completamente si concluderanno.

D'altra parte, gli storici possono determinare con una certa precisione i tempi in cui un dispositivo di comunicazione è stato inventato. Scrivendo, in una forma ideographic, è stato inventato in Sumer antico (Mesopotamia) dentro, forse, il trentatreesimo secolo B.C. La scrittura alfabetica è stata sviluppata nel Palestine o in Siria nel mezzo del secondo millennio B.C. L'invenzione del Gutenberg in 1454 A.D. ha scintillato un'esplosione di letteratura stampata. Le richieste di brevetto segnano l'invenzione con esattezza di vari dispositivi elettronici nei diciannovesimi e ventesimi secoli. La prima stazione radiofonica commerciale in unito Dichiara ha cominciato a trasmettere per radio in 1920. Puó si dire, quindi, che l'età di broadcasting della radio ha cominciato in 1920? Sì. Si è concluso quando il broadcasting della televisione ha tolto negli anni 50? No.

Una discussione è fatta in Cinque Epoche di Civilizzazione che la più nuova tecnologia di comunicazione, avendo determinate qualità superiori, sostituisce quello vecchio riguardo ad influenza culturale. Come un bambino crescente, la relativa coltura ha energia più creativa. Viene dominare gli eventi storici in quell'età. Ció non è un aspetto di una coltura che sostituisce un altro, ma di nuova coltura che è aggiunta a che cosa precedentemente ha esistito. Di conseguenza, l'invenzione e l'approvazione diffusa di una tecnologia di comunicazione importante regola una linea di delimitazione fra le epoche storiche.

Sviluppo delle Istituzioni Pluralistiche

Gli storici sono informati dei cambiamenti che hanno avvenuto all'interno della struttura della società umana durante i cinque - sei mila anni scorsi. Le società nel crescere più grandi hanno acquistato un insieme delle istituzioni più complesso. Le società tribali dei periodi prehistoric sono state organizzate nelle piccole Comunità. I loro capi hanno unito molte funzioni. Cominciando dalle colture del tempiale nell'Egitto e nel Medio Oriente, le società sono diventato pluralistiche. In primo luogo, l'istituzione di monarchy ha separato dal priesthood del tempiale. Allora, migliaia degli anni più successivamente, ci era una sfida filosofica ad alimentazione di governo che ha condotto alla creazione delle religioni del mondo. Nel mezzo del secondo millennio A.D., gli interessi commerciali hanno sfidato la dualità della chiesa e dichiarano in Europa occidentale. La formazione secolare ha sostituito istruzione religiosa. Nei diciannovesimi e ventesimi secoli, "una proprietà di quarto" concentrata in giornalismo e nell'intrattenimento totale si è transformata in in un centro di alimentazione le altre challenging. La storia del mondo è collegata con questo processo di trasformazione istituzionale.

La prima e trasformazione storica più grande ha accaduto quando city-dichiarare sono stati formati nelle società agricole. Quelle Comunità urbane si sono transformate in in centri dell'una nuova civilizzazione che è stata organizzata più strettamente che prima. La relativa società era controllo più stratified ed esercitato sopra una più vasta gamma di territorio. Inoltre aveva scritto la lingua. L'insieme contro questo tipo di società era Comunità nomadi di cui la vita dipendeva dal tendere le greggi degli animali.

La prima istituzione da emergere era governo. La corte reale è comparso accanto al tempiale come centro di alimentazione nel city-dichiarare iniziale. Durante l'unificazione in 3.000 B.C., storia de primo tre mila gli anni che seguono Egitto del mondo era la storia degli imperi politici che si espandono dalle città ai territori estesi. Hanno tenuto i invaders nomadi nel controllo ed hanno combattuto gli imperi rivali. Le guerre hanno modellato la storia in questo periodo. Il governo come istituzione si è sviluppato nel formato e nella portata di attività.

Gli Egiziani, i babylonians, i hittites, i assyrians, i persiani, i Greci, il Romans, il cinese e l'altro popola ciascuno sono comparso sulla fase della storia come alimentazione imperiale. Il culto e la regola dell'imperatore dai priest-re hanno caratterizzato la religione in questa epoca. Il punto della prima epoca storica era la formazione di quattro grandi imperi nel vecchio mondo -- il Romano, il Parthian, il Kushan ed il Cinese -- nei secondi e terzi secoli A.D.

La seconda epoca è venuto con la formazione dell'ispirato di filosoficamente o la religione creedal che ha sostituito religioni ha basato sui rituali puntati su controllando la natura. I relativi semi sono stati seminati durante "la rivoluzione assiale" nel sesta ed i quinto secoli, B.C. Philosophers quindi hanno fatto una valutazione morale del governo. Nella storia di questa civilizzazione, gli individui virtuosi hanno confrontato un brutale dichiarano e, nella loro morte, sono diventato martyrs o prophets di più alta verità. Le loro vite sono state registrate in scriptures sacred.

I quattro imperi politici della prima epoca hanno trovato le controparti nelle tre religioni del mondo -- buddhism, christianity e Islam -- che ha esatto una parte nel controllo della società. Il hinduism, il judaism, Zoroastrianism, Manichaeism ed il christianity di Monophysite e di Nestorian e le filosofie etiche come confucianism, Taoism e neo-Platonism, erano inoltre religioni di questo tipo. La seconda civilizzazione ha raggiunto un picco a metà primo del secondo millennio A.D. Religione e government were secolare i due centri di alimentazione nella società in questa fase. Gli eventi storici significativi durante questa epoca hanno riguardato la religione, le relative teologie, i conflitti, le strutture ed i rapporti con il governo.

La coltura del humanist della rinascita italiana ha contrassegnato una partenza dalla civilizzazione cristiana. Intorno 1500 A.D., il movimento culturale cominciato in Italia del Nord si sono sparsi ad altre parti di Europa ed allora al resto del mondo. La nuova civilizzazione ha avuta un sapore commerciale. Le nuove forme dell'organizzazione di affari e le nuove tecniche di contabilità e di operazioni bancarie sono state impiegate nella rinascita Italia. I commercianti ed i banchieri hanno controllato la durata civica delle relative città importanti.

Columbus ha navigato in America alla ricerca delle spezie e dell'oro. Il commercio e l'industria, aiutati da formazione secolare, sono stati sfruttati alla causa di alimentazione nazionale. Il rediscovery del Petrarch dei classici greci e romani ha provocato la borsa del humanist che ha ispirato la formazione occidentale. Il governo, organizzato al livello della nazione dichiara, è stato trasformato dal giro democratico. Le pubblicazioni stampate, compreso i giornali di massa-circolazione, sono stato publicate per la prima volta.

La nuova coltura secolare idolized il genius artistico, musicale e letterario. Gli individui creativi inoltre hanno fatto le scoperte nella scienza e nella tecnologia. "essere civilizzato" ha significato essere istruito negli impianti eccellenti della sua coltura. Questa epoca di storia del mondo ha differito da da altre in quanto Europei occidentali erano unici nella relativa civilizzazione. Europei hanno guadagnato una gente nonwestern dell'eccedenza tecnologica e militare di vantaggio. Alla conclusione dell'epoca, ci era un gioco circolare contro la crudeltà e la coercizione del colonialismo europeo e del commercio slave. Nella relativa fase matura, in questa civilizzazione auto-self-destructed nei due guerre mondiali, rifornite tramite concorrenza economica e politica fra le alimentazioni europee.

La civilizzazione di quarto è stata messa a fuoco sulle notizie e sull'intrattenimento. Dopo che la civilizzazione precedente produca le ideologie arrabbiate e due guerre mondiali, la gente si è sviluppata stancata del commercio serio. Si sono ritirati nelle diversioni lighthearted di cui le esperienze sono state assicurate abbastanza economicamente dalle nuove tecnologie della registrazione del suono, del cinema, della radio e della televisione. Mentre l'attenzione pubblica è stato fissa su tali immagini, l'industria di intrattenimento si è transformata in in una fonte di alimentazione nella società.

I prodotti commerciali sono stati introdotti ai consumatori attraverso le pubblicità della televisione e della radio che esibiscono un lifestyle attraente. Il broadcasting commerciale si è transformato in più di un commercio. Con la pubblicità, ha fornito un collegamento fra i clienti ed i fornitori del prodotto in tutti i settori di industria. Ha controllato il processo politico con accesso ai cuori ed alle menti degli elettori. Così ora abbiamo "i mezzi," con il governo, la religione, il commercio e la formazione, poichè componenti della base di alimentazione della società. Quando la tecnologia dell'informatica è completamente sviluppata, anche, potrebbe stare bene ad un'istituzione di alimentazione.

Questi, allora, sono parametri per lo schema di storia del mondo presentato in Cinque Epoche di Civilizzazione. L'introduzione di nuova tecnologia di comunicazione, quali scrittura, o stampare, o broadcasting radiofonico, indica che una nuova civilizzazione sta circa per comparire. L'apparenza di questa tecnologia non è sinonima con l'apparenza della civilizzazione ma è un genere di indicatore del cavo. L'altro elemento chiave, come abbiamo detto, è l'emersione di nuova istituzione o istituzioni come fonte di alimentazione nella società. A tale riguardo, anche, le civilizzazioni non si concludono interamente perché le istituzioni non si concludono. Le società pluralistiche si riempiono in su di numero e di varietà più grandi di istituzioni.

Unendo i due, abbiamo questo schema:

Istituzione noma di tecnologia di comunicazione di civilizzazione di alimentazione Prehistoric i priesthoods ritualistic parlati di parola, ditte di stampa di affari di civilizzazione III imperiale reale ideographic tribale di religione del mondo di scrittura alfabetica di civilizzazione II di governo di scrittura di civilizzazione I di direzione, mezzi di informazione secolari di comunicazione elettronica di civilizzazione IV delle scuole, tecnologia dell'informatica di civilizzazione V dei fornitori di intrattenimento il Internet e o?

Altre Funzioni delle Civilizzazioni

Se questi elementi caratterizzano le civilizzazioni, allora altri rapporti fra loro forza sono trovati. In primo luogo, la nuova tecnologia di comunicazione dovrebbe comparire approssimativamente nello stesso periodo della maturazione della relativa istituzione relativa. Effettivamente, sembra che scrivere nella relativa forma ideographic è stata sviluppata a tempo quasi uguale (quarto millennio B.C.) che il primo city-dichiarare è comparso nell'Egitto e Mesopotamia. La scrittura alfabetica si è sparsa durante il tempo in cui i filosofi grandi ed i prophets religiosi hanno vissuto. Gutenberg ha costruito il suo torchio tipografico poco prima Europei ha cominciato ad esplorare gli oceani ed a colonizzare la gente nonwestern.

In secondo luogo, là forza sono un rapporto fra queste due funzioni. Un tal rapporto ha potuto essere necessità della burocrazia imperiale per le annotazioni scritte di effettuare la relativa funzione dell'tassa-accumulazione. O, ha potuto essere l'uso dei giornali stampati fare pubblicità e vendere ai prodotti commerciali. Il rapporto fra un'invenzione, quale il proiettore cinematografico e l'intrattenimento venduto nei teatri di film è evidenti.

Una civilizzazione inoltre ha un lato connesso con i relativi valori ed ideali. Il ideale della qualità, come definito dai filosofi del Greek, ha influenzato la società cristiana. Nell'età di letteratura stampata, la gente è venuto al premio la bellezza di stile personale del produttore. Shakespeare, Rembrandt e Beethoven si sono transformati in in eroi culturali, non perché erano buone persone ma perché hanno avuti la visione e la capacità generare le opere d'arte squisite. Nell'età di intrattenimento elettronico, gli ideali sono concentrati nella capacità dell'esecutore di trasportare lle buone prestazioni, se in atletismo, pellicola-facente, si levano in piedi-in su la commedia, o la musica. Il ideale delle misure "di ritmo" che tipo di talento.

Ricapitolando, le civilizzazioni non sono società geograficamente sparse ma fasi successive nello sviluppo di coltura umana. Sono posizioni culturali lungo il percorso di progresso dell'umanità. Questo schema contiene l'idea delle svolte storiche che contrassegnano i posti in cui la società umana ha cambiato il senso. Le tecnologie di comunicazione successive hanno generato un tipo di spazio pubblico in cui gli eventi significativi hanno avvenuto.

 

Confronto con lo Schema di Shuntaro Ito delle Civilizzazioni

Puó contribuire a paragonare questo schema di storia a quello presentato nell'indirizzo presidenziale di Shuntaro Ito alla società internazionale per lo studio comparativo sulle civilizzazioni alla relativa venticinquesima riunione annuale in Pomona, la California, nel mese di giugno del 1996. Il titolo del suo colloquio era: "una struttura per lo studio comparativo sulle civilizzazioni". Il modello del Ito delle civilizzazioni non è diverso di quella descritta precedentemente.

Ito ha espresso la compassione per le viste storiche "dei multicivilizationists come Danilevsky, Spengler e Toynbee che ha criticato Eurocentric, sviluppi unilinear delle civilizzazioni."é non stato d'accordo con la loro tendenza considerare le civilizzazioni come gli organismi isolati che si sviluppano secondo un meccanismo autonomo. Si è riferito ai processi transformative che interessano le società globalmente. Queste trasformazioni culturali, o "i giri di civilizational," si presentano in primo luogo in che cosa Ito ha chiamato "zone pionieristice" prima che si siano sparse alle società vicine.

Ito ha presentato una lista di 23 "civilizzazioni" che assomigliano a quelle di Toynbee. Le sue cinque trasformazioni grandi hanno riguardato queste civilizzazioni, aggiungenti una seconda dimensione allo studio sulle civilizzazioni comparative. Ito ha confrontato il suo schema bidimensionale "ai fili di ordito ed ai woofs" nella tessitura. "i fili di ordito ed i woofs completano una tessile della mia struttura delle civilizzazioni,"lui hanno scritto.

Il mio uso del termine "civilizzazione" appartiene la funzione "del woof"soltanto. Il termine "società" descriverebbe la dimensione "del filo di ordito". Nondimeno, Ito si riferisce "alle civilizzazioni urbane,""civilizzazioni assiali,"e ócivilizzazione scientificaó nel molto stesso senso che uso il termine, ócivilizzazione.ó La sua tesi ódelle cinque fasi delle trasformazioni globalió è espressa: ócredo che l'umanità sia venuto al presente che avverte il in comune i cinque giri grandi di civilizational. Questi sono: "rivoluzione di Anthropic," "rivoluzione agricola," "rivoluzione urbana," "rivoluzione assiale," e "rivoluzione scientifica." Tutte le zone culturali dovevano subire questi giri più presto o più successivamente, soprattutto o secondariamente."

Dalla coincidenza, cinque giri del Ito sono gli stessi nel numero dei cinque cambiamenti epochal identificati in mio libro. Oltre a terminologia, il suo schema delle civilizzazioni è strutturalmente lo stesso. Inoltre, il giro "urbano"del Ito e "il giro assiale" coincidono con le svolte che associo con l'inizio delle prime e seconde civilizzazioni. Ci sono due differenze: In primo luogo, Ito fa "la rivoluzione di Anthropic"e "la rivoluzione agricola" i primi due articoli nella sua lista di woof-tipo civilizzazioni. In secondo luogo, l'ultimo articolo, "la rivoluzione scientifica," differisce da dalla svolta che comincia la terza civilizzazione nel mio schema; ed il suo suggerimento "di un giro ambientale" imminente come sesto evento è inoltre differente.

Due domande devono essere chieste di decidere fra questi modelli alternativi: In primo luogo, fa la storia del mondo (o lo studio sulle civilizzazioni) correttamente cominciano quando la specie umana è emerso dall'scimmia-come la circostanza; o comincia con la società urbana? In secondo luogo, che cosa è la svolta più adatta nella storia del mondo dopo l'età introdotta dalla rivoluzione assiale? é "un giro scientifico," mentre Ito suggerisce; o un certo altro tipo di evento farebbe un indicatore migliore?

Riguardo al primo punto della differenza, riconosco che i cambiamenti connessi con "il giro di Anthropic" del Ito e "il giro agricolo" sono trasformazioni importanti sperimentate dalle società intorno alla terra. La domanda è dove lo studio su storia (o delle civilizzazioni) deve cominciare. Lo schema del Ito occupa una posizione più vicino a cosiddetta "storia grande," che tratta tutto "dallo scoppio grande" sopra come parte dello studio storico. Estragga più prudentemente, segue Toynbee nella divisione "delle società primitive""dalle società civilizzate"e nella proposta che la storia comincia con l'inizio delle civilizzazioni.

Ito egli stesso sembra accosentire quando scrive, per quanto riguarda il suo schema delle civilizzazioni: "Il civilizzazioni importanti (nello schema) sono civilizzazioni dopo i giri urbani, dato che io definiscono le civilizzazioni del ` per eccellenza come quelle dopo la rivoluzione urbana... La rivoluzione urbana del ` 'definisce la civilizzazione per eccellenza, perché la civilizzazione significa diventare civile, per avere un modo di vivere urbano."

Dove La Storia Cominciare Dovrebbe

Coloro che sostiene che la storia delle civilizzazioni comincia con le società urbane possono precisare che, diverso delle società primitive, hanno sviluppato l'arte di scrittura. La scrittura dà l'accesso alla coscienza interna dell'umanità di esperienza precedente. Se, quindi, la storia del mondo è una storia di esperienza raccolta dell'umanità, solo una storia basata sulle annotazioni scritte puó redigere un narration completo dal punto di vista dei testimoni oculari. Fino a inventare la registrazione del suono verso la fine del diciannovesimo secolo, solo la scrittura potrebbe conservare i pensieri della persona, dopo che la persona passi dalla scena. Di conseguenza, le annotazioni storiche sembrano dipendere dall'esistenza di scrittura nella società che è studiata. Poiché la scrittura ha cominciato con la rivoluzione urbana, non ci era storia precedente come tale.

Fino a un certo punto, tuttavia, la conoscenza trasmessa con discorso puó ricordarsi di prima che sia annotato. Molta della nostra conoscenza dell'antichità viene a noi attraverso tali mezzi. é un servizio ad umanità affinchè gli eruditi intervisti i elders delle tribù senza una storia scritta e per annotare che cosa è stato passato sopra loro dalla parola della bocca. La ricerca archeological puó anche scoprire gli indizii fisici dal passato per fare la luce sulle colture lungo-perse.

Due tecniche dell'annata recente includono l'analisi linguistica ed il tracciato del DNA. Nel primo caso, gli eruditi possono determinare a partire dallo studio sulle parole in varie lingue che lingue e, pertanto, i gruppi degli altoparlanti, che un'eredità comune. Possono determinare quali lingue sono state derivate da altre. Ció aiuta fin qui le lingue e determina la loro ripartizione geografica passata. Nella cassa di DNA che traccia, i genetisti possono determinare quali gruppi di persone sono biologicamente relativi. Hanno trovato, per esempio, che, mentre la maggior parte dei Americani natali sono venuto attraverso gli straits di Bering dall'Asia, un piccolo gruppo dei collegamenti genetici della parte degli indiani di Ojibway con Europei, suggerente che i loro antenati possono migrare attraverso l'Oceano Atlantico del nord.

Le tecniche della borsa e della scienza moderne spingono l'annotazione della storia più profonda nel passato. Forse un certo giorno un'annotazione ampia esisterà di esperienza di società che difettavano della scrittura. Ma, per ora, la storia propriamente detta puó dirsi per cominciare con quelle società di cui la storia è conservata in scritto in registra.

Sosterrei che ci è male niente con guardare una più piccola fetta di esperienza umana che alcuni eruditi gradirebbero e denominando questa "storia." Una tal decisione non implica che le esperienze precedenti siano state poco importanti. Nessuno implica che precivilized la gente è morale o culturalmente inferior. Stavamo scegliendo semplicemente studiare un segmento particolare di esperienza umana connesso con un tipo particolare di società e lasciare al resto per altro le discipline.

Dove Disporre i Punti di Rottura successivi della Storia

La quinta "rivoluzione" nello schema del Ito delle civilizzazioni è che cosa ha chiamato "la rivoluzione scientifica." Ció si è presentata in Europa durante il diciassettesimo secolo. La variazione nell'attenzione intellettuale da filosofia religiosa ai modelli osservati in natura ha posto un fondamento per lo sviluppo materiale grande che Europei ed altri successivamente hanno avvertito. Dopo che l'età della scoperta scientifica venga "la rivoluzione industriale", cominciante in Inghilterra durante il diciottesimo secolo tardo. Ito inoltre accenna "una terza fase" della rivoluzione scientifica, che denomina "la rivoluzione informativa". è interessato delle tecnologie dell'informatica o information-processing, concentrate in America del Nord e nel Giappone.

Nel mio schema di storia, il punto di rottura dopo che la rivoluzione assiale o spiritosa sia quella trasformazione culturale che ha avvenuto in Italia del Nord durante i quattordicesimi e quindicesimi secoli A.D., connesso con la rinascita. Ció è che cosa ha cominciato la terza epoca di civilizzazione. La diciassettesima rivoluzione di secolo di conoscenza scientifica farebbe parte di questa civilizzazione ma non sarebbe il relativo punto di partenza. Allora, dopo che la terza civilizzazione venga la civilizzazione di quarto, interessato di intrattenimento totale. Il quinto, civilizzazione computerizzata, ha entrato appena nella vista. Che giustificazione potrei offrire per questo schema?

Evidentemente la rivoluzione scientifica ha cominciato una coltura che ha cambiato il paesaggio della terra ed ha generato molti nuovi tipi di oggetti artificiali. La conoscenza scientifica è un requisito preliminare a quei wonders tecnologici evidenti nella vita moderna. Ma, la civilizzazione, nel mio punto di vista, non è soprattutto circa fissaggi. é circa i valori. Soltanto alcuni intellettuali direttamente sono agganciati nella produzione di conoscenza scientifica o ripartiscono la relativa passione; molto godono semplicemente le relative frutte.

In opposizione, la maggioranza grande della gente ha esperienza di prima mano del commercio e della formazione secolare. Il sistema di carriera che conduce dal sistema scolastico nelle occupazioni soldo-centrate puó essere il mainexperience che modella la vita moderna. Così sembra adattare per mettere il periodo della rinascita italiana all'inizio di questa epoca. Per esso era allora e là quello l'unione fra la coltura secolare o (del humanist) e le occupazioni commerciali è stato organizzato. L'esplosione dell'avventura e dell'espansione europee in altre parti del mondo inoltre ha cominciato a quel tempo.

Alcuni scoff all'idea che l'intrattenimento popolare è il fondamento della civilizzazione che ora abitiamo. La revisione del Melko si è domandata se "l'intrattenimento non è qualcosa che fosse stata voluta sempre, ma non ha luogo e mai non avesse luogo, centrale per la maggior parte della gente." Tuttavia, i mezzi di informazione ed i vari commerci agganciati nella produzione di intrattenimento sono riconosciuti come essendo più di un sottoinsieme puro di impresa commerciale. Il peso leggero benchè possa sembrare, coltura popolare comanda l'attenzione di la maggior parte dei nostri giovani. Le esposizioni della televisione, gli eventi di sport, le pellicole di successone e le registrazioni colpite di musica popolare sono la cosa più vicina che abbiamo oggi come coltura nazionale. Ció, allora, discuterei, sono una coltura di pesantezza sufficiente da paragonare alle civilizzazioni del passato.

Se questo presupposto sostiene, un'altra civilizzazione sta venendo con lo sviluppo della tecnologia dell'informatica. Benchè anche elettronica, sia differente in natura dalle tecnologie elettroniche precedenti che immagini sensuous di radiodiffusione o soltanto hanno registrato. Un--un sulla comunicazione fra l'uomo e la macchina ora è diventato possibile. Ma dobbiamo attendere ulteriori sviluppi di questa tecnologia prima delle conclusioni raggiungenti quanto a che cosa la relativa civilizzazione si transformerà in.

Accosentirei con Ito che "un giro ambientale" puó essere intorno al angolo. In caso affermativo, potrebbe costituire un'altra svolta di storia del mondo. Le conseguenze di una catastrofe nucleare, biologica o chimica, di un esaurimento ambientale e di una sovrapopolazione potrebbero essere così severo quanto a soprafaccia la civilizzazione come conosciamo esso e l'umanità della forza in un altro modo dell'esistenza. Tuttavia, quello ancora non è accaduto. Mentre ci sono suggerimenti di esso in determinate parti del mondo impressionante da carestia, da sovrapopolazione e dalla malattia, i residenti delle nazioni del Primo-Mondo ancora in gran parte sono isolati da quella possibilità.

Il Marxism, di cui le epoche storiche dipendono dai cambiamenti nei rapporti economici della società, ha certo appello contemporaneo come la vista di Alvin Tofler, mettendo a fuoco sui cambiamenti industriali o professionali. Il nobile di Stedman sollecita l'importanza dell'agricoltura, dei chariots fatti rotare e della produzione del ferro nella storia delle società civilizzate. Gli ideali, la credenza ed i valori sembrano deboli nel confronto. Tuttavia è queste cose morbide, io crede, che sono l'essenza delle civilizzazioni coltura-centrate. Mentre le circostanze fisiche sono alla base della coltura, lo spirito umano la genera.

Per concludere, riguardo alla domanda di se l'intrattenimento popolare puó contenere una civilizzazione, lascilo suggeriscono che, a causa di questo spostamento di civilizational, la nostra impresa stessa appende nell'equilibrio. Al ISCSC siamo un che si preoccupino per la definizione delle civilizzazioni. La maggior parte dei nostri contemporanei non sembra preoccuparsi. Negli sforzi promozionali relativi a Cinque Epoche di Civilizzazione, ho trovato che non ci è categoria connessa con civilizzazione, o persino con storia del mondo, all'interno dell'apparecchiatura di comunicazione della nostra società. Ci puó essere "alimento," "sport," "intrattenimento redattori di lifestyle" e ai giornali importanti, ma appena un reporter che si occupa di più grandi domande di storia. E questo riflette il senso di interesse popolare.

Così, come persone che perseguono la Civilizzazione III sogna in un'era di Civilizzazione IV, noi fanno il nostro tagliare lavoro per noi. Questo problema delle civilizzazioni comparative deve in qualche modo essere reso interessante e relativo ai nostri contemporanei divertimento-fun-loving.

 


BIBLIOGRAFIA

Donskis, Leonidas. "Ernest Gellner: Analisi di Civilizational come teoria di storia." Rassegna Comparativa Di Civilizzazioni, Caduta 1999. p. 58

Ito, Shuntaro. "una struttura per lo studio comparativo sulle civilizzazioni." Indirizzo presidenziale trasportato alla società internazionale per lo studio comparativo sulle civilizzazioni alla relativa venticinquesima riunione annuale in Pomona, California, giugno del 1996. Rassegna Comparativa di Civilizzazioni, primavera 1997, pp 4-15.

McGaughey, William. Cinque Epoche di Civilizzazione: Storia del Mondo come emergendo in Cinque Civilizzazioni. Minneapolis: Pubblicazioni di Thistlerose, 2000.

______. Ritmo ed Auto-Coscienza Minneapolis: Pubblicazioni Di Thistlerose, 2001.

Melko, Matthew. Civilizzazioni Tradizionali. Rassegna Comparativa di Civilizzazioni, primavera 2001, pp 55-71.

Noble, Stedman. "Come gli esseri umani si sono addomesticati, hanno inventato l'agricoltura e sono stato civilizzati." Rassegna Comparativa di Civilizzazioni, primavera 2001, pp 72- 103.

Toynbee, Arnold J. Uno Studio su Storia, compendio dei volumi I-VI da D.C. Somervell. New York e Londra: Pressa Dell'Università Di Oxford, 1956

Scattarsi per una traduzione di questa pagina in:
- Spagnolo - Tedesco - Inglese - Francese - Portoghese

Circa questi linguaggi

HOME PAGE | Che cosa sono 5 civilizzazioni? | tecnologia di comunicazione | circa la religione | Natale intrattenimento | LIBRO | PREDICA che il FUTURO | storia di tecnologia culturale | insegna la storia | ricapitoli questa teoria | SCHEMA

COPYRIGHT 2005 PUBBLICAZIONI di THISTLEROSE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

http://www.worldhistorysite.com/iscscarticlef.html