GoldParty.org
   
Avvertimento: Ció è una traduzione automatica dall'inglese da Babelfish. Ci possono essere inesattezze.  
   
   

 alla pagina principale 

Campagne politiche del Bill McGaughey

   

Bill McGaughey, 67 anni, è “un candidato perenne„ chi ha funzionato per quattro servizi governativi differenti durante i sette anni fra 2001 e 2008. Precedentemente, non aveva cercato l'ufficio elettivo.

(1) In 2001, un amico che stava funzionando per il sindaco di Minneapolis ha avuto un attacco di cuore e si è ritirato dalla corsa. McGaughey ha archivato preferibilmente. Dopo i dieci giorni di fare una campagna attivo, ha ricevuto 143 voti nel primario di sindaco tenuto l'11 settembre 2001. Ciò era buona per un dodicesimo rivestimento del posto fra ventidue candidati nella corsa.

(2) Dopo avere assistito alla convenzione di partito di indipendenza in nube della st nel luglio 2002, McGaughey ha deciso di sfidare il candidato partito-firmato per il senato degli Stati Uniti nel partito primario. Dopo la campagna attiva del mese, ha ricevuto 8.482 voti, o 31.0% del getto totale di voti, rifinendo in secondo luogo in una corsa dell'tre-uomo. Il candidato firmato, Jim Moore che più successivamente si è trasformato in nella sedia della condizione del partito, rifinito in primo luogo con 13.525 voti, o 49.4% del totale. Un terzo candidato, volontà del Ronald E., ricevuti 5.351 voto, o 19.6% del totale, rifinendo terzo nella corsa. L'elezione primaria è stata tenuta il 10 settembre 2002. McGaughey ha pubblicato un libro nel guaime di questa elezione.

Nel giugno 2003, McGaughey ha annunciato che avrebbe funzionato per il Presidente degli Stati Uniti in determinate cose principali Democratic. Lui pagato le tasse di deposito e fatto domanda per le cose principali della Luisiana e della Carolina del Sud. -

Mentre viaggiava a Carolina del Sud per fare una campagna nel gennaio 2004, McGaughey ha imparato che il suo nome era stato tolto la scheda elettorale primaria. Il presidente del comitato nazionale Democratic, Terrence McAuliffe, lo aveva dichiarato ineleggibile ricevere i delegati alla convenzione nazionale soprattutto perché aveva funzionato in un partito di indipendenza primario e si era identificato con “conservazione acquistabile dell'alloggiamento„ come candidato di sindaco a Minneapolis.

(3) Il suo nome ha rimanere la scheda elettorale della Luisiana nel primario presidenziale Democratic. Dopo cinque settimane di fare una campagna attivo, McGaughey ha rifinito fifth fra sette candidati nell'elezione tenuta il 9 marzo 2004, ricevendo 3.161 voto, o 1.96% del getto totale di voti. John Kerry, che aveva cucito più presto sulla nomina un la settimana, ha rifinito in primo luogo con 112.639 voti (70% del totale); John Edwards ha rifinito in secondo luogo con 26.074 voti (16% del totale); Howard Dean era terzo con 7.948 voti (5% del totale); e Wesley Clark era quarto con 7.091 voto (4% del totale). Dietro McGaughey nel sesto posto era Dennis Kucinich con 2.411 voto (1.49% del totale) e Lyndon LaRouche nel settimo posto con 2.329 voti (1.44% del totale). McGaughey ha pubblicato un altro libro sulle sue esperienze di questo concorso. Vedi inoltre una breve descrizione.

(4) Dopo uno iato quadriennale, Bill McGaughey ha archivato il 10 luglio 2008 per il congresso degli Stati Uniti nel quinto distretto del Minnesota, che contiene Minneapolis e parecchia periferia, (di destra dopo Al Franken) come candidato del partito di indipendenza. Poiché nessun altro hanno archivato con quel partito per il quinto congresso del distretto, era incontrastato nel primario ed è stato passato verso l'elezione generale, tenuta il 4 novembre 2008. Keith Ellison, il beneficiario di DFL, rifinito in primo luogo nell'elezione con 228.776 voti (70.88% del totale. Il candidato repubblicano, bianco del Davis della sbavatura, ha rifinito in secondo luogo con 71.020 voti (22.00% del totale). Bill McGaughey ha rifinito terzo con 22.318 voti (6.92% del totale).

In breve, anche se McGaughey non ne ha vinto delle elezioni, ci è una tendenza relativa ascendente al numero dei voti che ha ricevuto come candidato. Ha fatto una campagna da solo, senza l'aiuto di tutta l'organizzazione del partito, tranne l'ultima corsa quando un certo aiuto è stato dato. I suoi dispendii totali di campagna erano fra $500 e $2.000 per ogni corsa.

Nota a piè di pagina: Il 2 novembre 2008, il candidato presidenziale del Partito Socialista dell'America, Brian P. Moore, annunciato che se sia scelto presidente, nominerebbe Bill McGaughey ad una posizione dell'armadietto come segretaria di alloggiamento e dello sviluppo urbano.

Scattarsi per una traduzione di questa pagina in:

Spagnolo - Tedesco - Inglese - Francese - Portoghese

a model of political activity          alla pagina principale 

     

Pubblicazioni di Thistlerose del COPYRIGHT 2008 - TUTTI I DIRITTI RISERVATI  
http://www.goldparty.org/candidatemcgaugheyf.html