IdentityIndependence.com

Avvertimento: Ció è una traduzione automatica dall' inglese da Babelfish. Ci possono essere inesattezze.

pagina principale

Fare tacere discorso libero

da Bill McGaughey

Un modello tradizionale di una società libera caratterizza le istituzioni di discorso libero. Un'tale istituzione sarebbe la scuola, particolarmente istituzioni di più alto imparare. Qui i punti vari della vista si scontrano nella discussione ragionata. L'ascoltatore sceglie le discussioni ed i fatti competenti per decidere che cosa è la verità. Questo modello di decisionmaking deriva dal filosofo greco Platone e dal suo mentor Socrates, che ha impiegato una tecnica denominata dialettica per arrivare alle idee più pure e più libere.

Ancora un'altra istituzione di discorso libero sarebbe i mezzi, particolarmente giornali commerciali. Gli articoli giornalistici sono supposti per segnalare gli eventi significativi nella Comunità. I redattori ed i reporter godono la vasta discrezione per decidere quali eventi sono significativi. "l'obiettivo che segnala", un'idea sostenuta in giornalismo tradizionale, suppone che ci sarà riempimento equilibrato dove la Comunità ha vaste divergenze di opinione sui soggetti particolari, compreso le viste politiche. In una società libera fornita di una pressa libera, è presupposto che tutti i punti della vista ragionevolmente siano espressi. Come nel modello accademico del Platone, il pubblico può scegliere i reclami ed i punti competenti della vista per decidere individualmente che cosa viene il più vicino alla verità.

Ci è stato un declino apprezzabile nel valore di discorso libero almeno dagli anni 60. Il movimento di diritti civili ed il movimento pacifista hanno ispirato la massa di allievi di università ed hanno modellato i loro valori. La partecipazione partigiana ad un movimento come quella della società di segregationist di conclusione nel sud si è transformata in in un distintivo di orgoglio personale. Gli ideali del movimento di diritti civili e dei movimenti simili che sono seguito nella stessa vena (liberazione delle donne, orgoglio di gay, ecc.) ha contenuto il nucleo l'identità personale.

Per sostenere dignità ed i diritti della gente nera e combattere i membri di Ku Klux Klan, i hillbillies del sud, o "i rifiuti bianchi" chi oppressed loro ha sembrato l'essenza del perfezionamento morale e culturale. Non era un motivo per andare all'università che uno stare bene ad una persona superiore ed acquisterebbe tali viste? Essere "un razzista" bianco era circa la cosa che più bassa si potrebbe immaginare in un'età socialmente chiarita come il nostro.

I fautori di quegli ideali hanno goduto un'esperienza generational comune. Dopo la graduazione dall'università, hanno preso rapidamente le posizioni nella formazione, nel giornalismo ed in altre occupazioni diregolazione. Le sollevazioni educative del ` 60s avevano avanzato la nozione che gli ideali quali "l'obiettività" e "il motivo" e l'eredità di coltura occidentale erano meno importanti che che cosa è relativo alla società contemporanea. Inoltre, tali ideali hanno riflesso i valori della società bianca o maschio mentre escludevano le più nuove, voci più creative delle donne e la gente di colore.

Ed i blocchi così politici sono venuto dominare i reparti accademici e la stanza di notizie. Sempre più, questi erano gruppi demografici: neri, ebrei, donne femministe, latino-americani, gay e lesbiche. Le persone delle viste ideologicamente indurite sugli argomenti di interesse al loro blocco erano ora in una posizione per controllare la discussione pubblica.

"La coltura fa la guerra" delle decadi recenti ha seguito il bloccaggio delle istituzioni diregolazione del maggiore della società politicamente "dal liberale" o dagli individui "progressivi" che sono state ispirate dal movimento di diritti civili o dal relativo guaime. Possa essere che persone incaricate di assumere o di promuovere i colleghe più giovani assunti o promossi che hanno ripartito le stesse viste politiche. Quello, a sua volta, ha condotto ad una reazione conservatrice. Quindi, il termine "guerra", anche se i liberali culturali rimangono molto nel ascendance.

John Leo, un columnist conservatore che ha usato essere pubblicato nelle notizie degli Stati Uniti & nel rapporto del mondo, ha segnalato che le redazioni dei giornali tradizionali come pure della televisione e delle reti della televisione via cavo sono riempite di cadres degli individui che sostengono per il loro gruppo demografico particolare. Gli snipers di CC, John Muhammad ed i rifugi Malvo del John sono andato inosservati ed insospettato a lungo, il leo ha detto, perché non misura il profilo "del maschio bianco arrabbiato". È assiomatico che gli assassini totali sono persone di questo tipo che "appartenga ad un codice categoria lungo-advantaged che ora sta dovendo ripartire l'alimentazione ed il controllo." Un altro columnist, John O'Sullivan, ha scritto che "la maggior parte di reporter e dei redattori hanno desiderato lo sniper essere un maschio bianco" perché l'odierna gente di redazione presuppone che quello "la maggioranza americana grande che non è andato mai alle scuole della lega del ivy si compone dei razzisti, dei sexists e dei homophobes."

Ora, naturalmente, ci è un posticino per i thinkers conservatori sulle edizioni sociali e culturali come John Leo, ma tendono ad essere isolati in colonne contrarian e non durano quello lungamente. È raramente questo punto di vista riflesso nelle notizie che si segnalano. Guidato dall'assunzione di personale politicamente selettiva nelle istituzioni accademiche o journalistic, più non abbiamo qualche cosa assomigliare ad un vero "dibattito". Ci non è più "un disaccordo libero ed aperto delle idee" che permette che l'ascoltatore decida per sè quale posizione da abbracciare.

Nel campo accademico, il mania difficile ha condotto ad un fissaggio del processo d'istruzione ed al cosiddetto "insegnamento alla prova". La prova, a sua volta, è manciate controllate di educatori professionisti e di altri che possono avere viste politiche forti - per esempio, a che il ruolo delle donne nella società e nella coltura deve essere dato risalto.

La prova avanzata di disposizione nella storia del mondo, per esempio, è stata scritta dagli impiegati del servizio difficile educativo di Princeton, Nuovo-Jersey, ha basato sulla guida di riferimento pubblicata da un comitato degli insegnanti dell'università otto e della High School di storia del mondo che sono stati nominati dal Bordo dell'università. Questa guida di riferimento, a loro volta, segue le viste prevalenti nell'associazione di storia del mondo.

Unendola tutta, troviamo che un'associazione accademica con il relativo proprio punto di vista partigiano mette i membri chiave su un comitato di otto insegnanti che sono autorizzati a pubblicare la guida di riferimento per un programma di studi su cui le prove per la disposizione avanzata nella storia del mondo saranno basate. Gli insegnanti e gli allievi che desiderano fare bene su quelle prove quindi studeranno che cosa è dato risalto a in quel programma di studi. Nel processo, aderiranno al parere di storia del mondo che compare nel programma di studi o nelle prove. Non ci è "discussione libera" su che storia del mondo potrebbe o dovrebbe includere ma un mandato prova-guidato da una cricca accademica. Gli allievi sono costretti efficacemente nell'accettare determinate viste.

Un'altra cosa che è accaduto negli ultimi anni è che il grande pubblico è stato sempre più adattato ai mezzi di comunicazioni elettroniche. Qui i messaggi sono messi fuori da un gruppo unseen degli individui all'interno di una burocrazia corporativa di mezzi con poca considerazione data ai punti vari della vista. Che cosa è importante qui è il tempo dell'aria o dello spazio dato a determinati messaggi. I advertisers pagano lo spazio o il tempo che usano presentare i messaggi commerciali. Dato il politicization di giornalismo e dell'industria di intrattenimento, i messaggi politici inoltre compaiono comunque nell'apparenza delle notizie e dell'intrattenimento.

Qui, ancora, lo spazio è la considerazione importante. Il nome del gioco deve politicamente elevare lo spazio dato ai suoi propri punti di vista mentre minimizza lo spazio dato alle viste avversarie. Coloro che controlla i mass-media giocano questo gioco particolare senza esame accurato dal pubblico. Gli impianti "di intrattenimento" sono importanti nella generazione degli stereotipi morali a cui il pubblico reagirà. Chiunque controlla la comunicazione con il pubblico essenzialmente controlla la politica. Non ci è "dibattito" delle idee importanti, solo il controllo di mezzi del messaggio e dello spazio ogni messaggio riceverà.

Il punto di questo articolo deve suggerire che altra i quaranta o cinquanta anni scorsi là è stata una variazione nella manipolazione pubblica di idee politiche ed altre da che cosa ha usato essere una discussione comparativamente libera ed equilibrata alla linea ideologica rigida conosciuta come la precisione politica che è difesa con zelo religioso. Quello è un punto di vista sopportato nell'era del movimento di diritti civili ma non limitato ad esso. Gli elementi moventi dietro questo spostamento sono i cadres politici che popolano sia l'accademia che la redazione ed il fuoco sul controllo non soltanto il messaggio ma dello spazio dati alla relativa espressione pubblica.

Questi due sviluppi hanno fornito insieme un risultato startling: Ogni volta che un'opinione politicamente errata è espressa in pubblico, la risposta tipica dai mezzi liberali non deve presente una posizione contraria che equilibrerebbe la discussione - cioè concetto del Platone di verità che emerge dai punti scontrantesi della vista - ma non segnalare semplicemente quella vista particolare. Cioè l'espressione pubblica che contraddice la vista politicamente dominante è incontrata silenzio. I redattori ed i reporter fingono che le osservazioni non siano accaduto mai. È una strategia definita di elevazione dello spazio dato all'esprimere il suo proprio parere ed a minimizzare lo spazio dato alle viste avversarie. "il liberale" o i redattori "progressivi", harboring il contempt per i punti di vista retrogradi degli avversari politici, "non dignify" quelle viste dando loro alcun spazio in cui essere espresso.

Mentre l'era della precisione politica ha progredito, i redattori politicamente corretti sempre più hanno cercato demonize i loro avversari. Fanno la persona che ha espresso le opinioni eterodosse l'edizione, prestante poca o nessun'attenzione alle viste essi stessi. Uno deve timbrare verso l'esterno il heresy politico, in modo da parlare, bruciando i heretics al palo.

Tutto questo conduce ad una preoccupazione aumentare per "i crimini di avversione", che sono crimini ordinari uniti con discorso o l'espressione che sottovalutano un gruppo "politicamente danneggiato". I mezzi liberali, naturalmente, segnaleranno questo. Metteranno gli esempi dei crimini di avversione alla pagina anteriore dei loro giornali mentre minimizzano lo spazio e la posizione dati ai crimini diretti della violenza quali l'omicidio o l'assalto. Inoltre stamperanno le storia che incitano personalmente i loro avversari a sembrare insensati mentre ignorano gli avversari che presentano una discussione dignified e ragionata per le viste politicamente impopolari.

Osservo tali tendenze con l'allarme. In primo luogo, le azioni degli individui politicamente corretti nelle posizioni di influenza e l'alimentazione hanno insidiato i principii di una società libera rifiutando ad individui sicuri un'occasione agganciarsi nella discussione pubblica. Il discorso libero come valore sociale è nel pericolo. In secondo luogo, la discussione politica è sempre più più di meno ragionata o condotta in un ambiente di rispetto reciproco e sempre più più incline al demonization. La Comunità è sempre più fratturata. I liberali politici comunicano soltanto con liberali e conservatori soltanto con conservatori. In primo luogo pensiamo il ill ad altri ed allora noi stessi.

Soprattutto, la gente è impaurita parlare fuori in pubblico. È impaurite dire agli scherzi che potrebbero offendere qualcuno o ad un certo gruppo. La gente può essere infornata per dire le cose errate. Come in Germania orientale prima che la parete sia caduto, l'umore pubblico è cinico e disilluso quando la gente osa non espresso i loro pensieri o opinione allineare che cosa è sulla loro mente. Nel mio punto di vista, è uso invadere Irak per portare la libertà e la democrazia alla gente irachena quando la gente americana sta perdendo i loro freedoms politici ad un regime politicamente corretto. Il patriotism allineare nel mio punto di vista significa il combattimento per ristabilire i nostri freedoms, particolarmente la libertà di discorso, in una battaglia spesso sola.

Verso quell'estremità, sono stato un candidato in parecchie campagne politiche ed ho parlato fuori nei sensi politicamente errati. Il mio nemesis è stato la Star Tribune, più grande giornale del Minnesota, acquartierato a Minneapolis in cui vivo. Lascilo raccontare determinate esperienze.

Nell'estate di 2002, ho deciso montare una sfida primaria per il candidato firmato del partito di indipendenza per il senato degli Stati Uniti. Per differenziare la mia posizione da quello delle carbossimetilazioni e dei Repubblicani, ho fatto una campagna su due edizioni che sono state dichiarate dai lati opposti di un segno del picchetto: Parlando al collegio elettorale corporativo Repubblicano, un lato del segno ha detto: "credo che il governo federale dovrebbe ridurre il workweek standard a 32 ore entro 2010." Parlando alle carbossimetilazioni politicamente corrette, l'altro lato del segno ha detto: "credo nella cittadinanza, nella dignità e nell'uguaglianza complete dei maschi bianchi (e di tutto altrimenti, ugualmente)."

L'avvocatura più corta di workweek, comunque quirky ad alcuno, non ha destato l'interesse particolare. D'altra parte, presto ho scoperto che essendo per "la dignità per i maschi bianchi" contrassegnati me come razzista dell'armadio o evidente, con tutto il bagaglio quel questo trasporta. La Star Tribune ha fatto funzionare una storia della pagina anteriore sulle corse primarie per il senato degli Stati Uniti nel verde e nei partiti di indipendenza. Soltanto i candidati partito-firmati sono stati accennati in questa storia. Ho visitato il redattore politico del giornale, ho incontrato lui nell'ingresso ed ho chiesto se un altro articolo potesse essere scritto accennando alcuni degli altri candidati. Nessun sono comparso.

Più successivamente ho tentato di disporre un annuncio paid nella Star Tribune che ha incluso una dichiarazione delle mie plance di due campagne. Mi sono detto a che il servizio "giuridico" del giornale non permettesse che l'annuncio funzioni a condizione che contenesse le parole "la dignità per i maschi bianchi". Il indignity finale era che la Star Tribune ha rifiutato di pubblicare una storia sui risultati di elezione il giorno dopo il primario. Avevo ricevuto 31% dei voti e un altro candidato 19.5% dei voti, rispetto a 49.5% dei voti per il candidato di vincita. Ci era soltanto una breve dichiarazione che il candidato di vincita aveva vinto da un margine comodo.

Rifiutare di segnalare i risultati di un'elezione primaria per il senato degli Stati Uniti in cui più di 25.000 voti sono stati lanciati ha sembrato a me trasportare la censura politica ad un estremo. Così ha fatto l'atto di rifiuto accettare un annuncio paid da un candidato perché il giornale non ha gradito il messaggio del candidato. (il servizio "giuridico" della carta realmente lo ha pensato era against.the.law affinchè qualcuno dica che sia per la dignità per i maschi bianchi così come per tutto altrimenti? Stava sostenendo la dignità umana così proposta discutibile nel Minnesota liberale?) Dovrebbero i giornali commerciali essere tali portieri zelanti per che cosa il pubblico sarebbe ammesso circa i candidati in un'elezione? Apparentemente così. Sono stato convinto mai che il processo democratico era nel pericolo. Il silenzio era l'arma della scelta nel fare tacere i critici.

Un anno più successivamente, nel mese di dicembre del 2003, ho letto dentro la Star Tribune che l'arcivescovo cattolico della st Paul e Minneapolis, Harry Flynn, aveva pubblicato "una lettera pastoral sulla corsa" che critica Minnesotans bianco per harboring gli atteggiamenti razzisti sotto la loro impiallacciatura "del Minnesota piacevole". L'articolo giornalistico ha detto quell'Arcivescovo Flynn, che precedentemente aveva servito in Luisiana, pensiero che la gente del nostro nordico dichiara potrebbe essere razzista quanto la gente giù verso il sud, benchè nascondessero le loro sensibilità allineare. Inoltre, l'Arcivescovo comparirebbe come tribuna pubblica non lontano da dove ho vissuto per discutere la corsa con un pannello dei ministri neri. Ho fatto un punto di essere là.

Nella sessione di risposta e di domanda, ho dichiarato al microfono che, come uomo bianco, non ho accosentito con l'Arcivescovo Flynn o i ministri neri. Se i bianchi stessero accusandi di nascondere le loro sensibilità allineare, le discussioni su un solo lato sulla corsa come questa soltanto guiderebbero il sentimento bianco più ulteriormente nel sottosuolo. Ho pensato che ci fosse il razzismo in tutti i gruppi di persone. Uno dei ministri neri lo ha denominato "insano" per dire una tal cosa. Un reporter dalla Star Tribune più successivamente ha preso il mio nome, ma l'articolo che ha scritto su questo evento trascurato per accennare che chiunque aveva espresso il contrario di viste all'opinione di maggioranza. D'altra parte, l'Arcivescovo Flynn egli stesso ha risposto gentilmente in un senso ad una lettera ch'ho scritto. Ho avuto una riunione personale con uno dei suoi assistenti. La linea inferiore era che, mentre l'Arcivescovo ha creduto nel dialogo, la Star Tribune è rimasto silenziosa.

Come terzo esempio della mia partecipazione alle edizioni razziali, ho fatto una campagna per una donna, Tammy Lee, che era il candidato del partito di indipendenza per il congresso. Il suo avversario DFL-firmato era un uomo americano africano (e un musulmano) Keith Ellison chiamato. In ritardo nella campagna, è stato scoperto che uno dei sostenitori di campagna del Ellison, Chris Stewart, un uomo nero che stava funzionando per il bordo della scuola de Minneapolis, è stato associato con (ma egli stesso non hanno generato) un Web site che ha imitato il Web site ufficiale dei rifugi. Il Web site falso, che ha contenuto gli elementi visivi simili ai rifugi, la ha incitata fuori per essere un razzista estremo. Inoltre ha accennato la sua vagina ed ha proposto che i suoi segni del prato di campagna potrebbero essere ottenuti mettendosi in contatto con David Duke. La scoperta di questo Web site ha generato uno scandalo (che la Star Tribune ha deciso non segnalare fino dopo all'elezione).

Essendo allora attivo nel gruppo di discussione di e-democrazia de Minneapolis, ero prominente fra coloro che ha criticato Stewart, invitandolo dimettersi dalla sua posizione recentemente scelta sul Bordo della scuola. Abbastanza interessante, Stewart mi ha trasmesso un email riservato che era conciliativo nel tono. Ho osservato che i punti di vista dei partecipanti della tribuna in questa polemica hanno sembrato seguire i loro atteggiamenti generali sulla corsa. (per esempio, alcuni hanno detto che il Web site falso era OK perché era soltanto un parody della letteratura del bianco-razzista. Ha sembrato a me più per ridiculing i Tammy Lee per la sua corsa.) Ho proposto che Stewart partecipasse ad una riunione che organizzerei che sarebbe una discussione sulla corsa, aperto a tutti i punti della vista, senza uno sforzo dirigere la discussione in un senso particolare. Stewart ha accettato l'invito.

Abbiamo tenuto una tal riunione il sabato, 2 dicembre 2006, nella sala comunitaria della biblioteca pubblica di Washburn. Circa trenta persone hanno assistito. _ io fa un punto offr un duro-orl valutazione preval vista corsa. Il mio punto principale era che il razzismo era vivo e bene fra tutti i gruppi di persone. Ho disputato la vista che i bianchi da solo erano razzisti perché i bianchi da solo hanno esercitato l'alimentazione ed il razzismo è stato definito come pregiudizio più alimentazione. Stewart ha denominato i miei punti di vista un esempio del victimhood bianco. Cioè era uno scambio d'idee vigoroso. Ho rispettato Stewart per la sua partecipazione e più successivamente ho ritirato la mia obiezione a suo che prende un posto sul bordo della scuola de Minneapolis.

Ho notato, tuttavia, che soltanto alcune persone nella stanza stavano partecipando alla discussione. Parecchia gente, pricipalmente i bianchi, stava levandosi in piedi nella parte posteriore della stanza osservando la scena. La mia richiesta per la gente per identificarsi ha fumato verso l'esterno il fatto che ci erano tre reporter nella stanza - due dai giornali neri ed uno del giornale dalla Star Tribune. I quindi previsto che tre articoli potrebbero essere publicati.

Alla fine, soltanto un giornale, il Portavoce-Registratore, ha scelto fare una storia; e quella storia ha messo a fuoco quasi interamente su Chris Stewart e la polemica che circonda la sua elezione al bordo della scuola. Di nuovo, ho concluso che una discussione aperta ed onesta sulla corsa era troppo calda affinchè i giornali de Minneapolis maneggiasse a meno che, naturalmente, ci fossero razzisti bianchi che si comportano in un modo ridiculous. Il silenzio era il modo preferito del trattamento.

Il mio parere è che la gente nera è più aperti alle discussioni razziali che la gente bianca, particolarmente liberali bianchi. Quando Bill Clinton ha richiesto una discussione aperta a questo proposito, era un giornale nero, non la Star Tribune, che ha segnalato che un uomo bianco nell'Ohio è stato trasportato fuori dalle protezioni di sicurezza ad una tal discussione dopo la protesta che il punto di vista bianco stava ignorando.

Ho presenziato ad una riunione a New York City nel mese di gennaio del 2003 in où ho detto a molta gente, compreso il Dott. Lenora Fulani ed il congresswoman Cynthia McKinney, che avessi fatto una campagna per il senato degli Stati Uniti su una piattaforma che ha incluso "la dignità per i maschi bianchi". Sono stato eccitato positivamente quando Rep. McKinney, un americano africano dalla Georgia, risposta, "io sono per quello, ugualmente" e quando un veterano nero del partito democratico 1964 di libertà del Mississippi ha espresso un interesse nella mia candidatura possibile per il presidente e detto potrebbe essere disposto a aiutare. Ma i enthusiasms iniziali si sono fermati. Quando ho funzionato per il presidente in Luisiana primaria nel mese di marzo del 2004, ho omesso tutto il riferimento ad un ordine del giorno razziale.

In conclusione, credo che il discorso libero ed aperto rimanga una cura potente per i ailments spiritosi dell'America mentre un drumbeat di negativity assale la relativa popolazione di bianco di maggioranza. Il pubblico dovrebbe richiedere l'acetato nei mezzi e nella formazione. Nel desiderare controllare e sopprimere il discorso libero, i liberali bianchi (o "progressives") hanno generato un problema reale per se stesso e per la società poiché il pensiero umano è, infatti, libero. Lasci il fatto o l'opinione errato essere richiamato da qualche cosa di notevole, non silenzio. Ciò è, dopo tutto, più gli anni 50 o gli anni 60. È il ventunesimo secolo. Ottenga sopra con esso. Renda Socrates fiero.


Scattarsi per una traduzione di questa pagina in:

Spagnolo - Tedesco - Inglese - Francese - Portoghese

 

 chi sono io?          tre principii dell'identità          identità in MySpace.com          politici microtargeting          paradosso di formazione          parecchie identità americane          esamini a cittadini degli USA          Inger Sites          chauvinism de Detroit         fratello del Tecumseh          identità e globalization          officina sulle razzismo          identità nere e bianche          Ford e Lindbergh          cospirazione ebrea?          crisi del ragazzo          albero di famiglia          la mia famiglia di nascita          famiglia del padre          famiglia della madre          alla ricerca della mia identità          resume          documenti

COPYRIGHT 2007 PUBBLICAZIONI di THISTLEROSE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

http://www.identityindependence.com/einszteinf.html