BillMcGaughey.com

torna a: personale

Avventure con Bill

(avventure)

Storia d'avventura personale # 1:

All'epoca, Bill vive a Monaco di Baviera, Germania Ovest. Con il suo venticinquesimo compleanno si avvicina, si sente come creare un evento speciale per celebrare la propria venuta d'età. Inventa una cerimonia fai da te. Il posto migliore per una tale cerimonia sarebbe la cima di una montagna in Austria.

Il fatto che sia l'inverno non fasi Bill. Prende un treno per Reutte, in Austria, dove trascorre la notte in una guest house prima di partire la mattina successiva per salire su una montagna vicina. Le piste sono coperte di neve.

Prende Bill tutta la mattina e la metà del pomeriggio per stordire le pendici verso la cima della montagna. Quasi lì, considera di fare una pericolosa salita su una scogliera a destra, ma poi decide di non valere la pena di rischiare la sua vita per raggiungere la cima. Come la fortuna lo avrebbe fatto, trova un percorso dall'altro lato che porta alla vetta.

L'aria è calda, la scena è ancora. Bill elimina i suoi vestiti e esegue la cerimonia. Dopo aver assaporato il momento, torna indietro per la montagna, non ancora pericolosa. Cresce scuro. Come si avvicina la sera, raggiunge una strada di ritorno in città. Bill raccoglie i suoi beni nella pensione e riesce a recuperare l'ultimo treno a Monaco di Baviera. Per caso, l'avventura di Bill è avvenuta nello stesso giorno del febbraio 1962, che l'astronauta John Glenn ha orbitato la terra.

Questo è il primo in una serie di storie di avventura personali di Bill McGaughey. Bill, un idealista preparato all'università, è anche qualcuno pronto ad agire sulle sue idee anche se alcune di esse sono irrealistiche. In questo caso, Bill cerca di trovare un segno di Dio attraverso l'esperienza personale di salire su una montagna e condurre una cerimonia di autoiniziazione.

 

Storia d'avventura personale # 2:

Come nativo di Detroit che ora risiede nel centro di St. Paul, Bill entra a far parte della Lega Repubblicana Gioventù del Minnesota, che vuole aiutare il governatore del Michigan, George Romney, se Romney dovesse correre per il Presidente nel 1968. Il capo del club locale diventa candidato Legislazione statale. Bill prende il posto quando quest'uomo si dimette dal club.

Bill è un sognatore. Mentre guida su un autobus di Greyhound, Bill ha l'idea di organizzare un gruppo di corridori di relè che corrono lungo le strade per promuovere una causa particolare. Pensa che questa idea potrebbe essere applicata a una campagna politica. Cita questa idea alla moglie del candidato, che lo supporta con entusiasmo, così come il responsabile della campagna dell'uomo.

Una cosa porta ad un altro. Harold Le Vander diventa il candidato del Partito Repubblicano per il Governatore. Bill ottiene il sostegno per la sua idea da Hap LeVander, figlio del candidato, mentre in una crociera di raccolta fondi sul lago Minnetonka. Lui volontario per eseguire una delle gambe. Gerald Olson, responsabile della campagna per Harold LeVander, approva anche l'idea.

Dal momento che è l'idea di Bill, il progetto Roadrunner diventa il suo progetto. Egli presenta l'idea all'organizzazione del Distretto Congressuale della Lega Giovane Repubblicana e riceve un appoggio provvisorio. Egli fa i giro dei locali locali giovani repubblicani, firmando corridori. Bill conta anche l'organizzazione College Republicans. Riceve l'elenco delle persone che hanno dato il loro nome al banco repubblicano alla fiera dello Stato di Minnesota. Le lettere sono scritte a loro.

La proposta richiede che i corridori, ciascuno dei quali avranno un segmento di mezzo miglio, corrano dall'estremità settentrionale di Duluth lungo l'autostrada I-35 fino a St. Paul e Minneapolis e raggiungeranno Fort Snelling dove si svolgerà una cerimonia che coinvolgerà il candidato governativo Le Vander. I corridori del relè avrebbero portato un bastone vuoto che portava un messaggio scritto su un rotolo. Olson firma tutti gli aspetti di questo piano anche se vuole saperne di più sul messaggio da trasportare nel bastone.

Bill compone una dichiarazione che ritrae i repubblicani come un partito di governo onesto e dei democratici come partito che usa truffa e mette il suo messaggio in una serie di interessi speciali che prevedono che il governo li aiuti. Il messaggio comincia osservando che gli europei che hanno visitato per la prima volta il Minnesota erano alla ricerca del passaggio nord-ovest in Asia piuttosto che essere persone interessate a stabilirsi. Il passaggio nord-ovest ha dimostrato una promessa vuota, ma il Minnesota è ancora un buon posto per vivere.

Bill trasmette il suo messaggio proposto a Jerry Olson. Diversi giorni dopo riceve un messaggio che chiede che il progetto Roadrunner venga annullato. La ragione dichiarata è che i democratici si sono recentemente coinvolti in uno scandalo di assicurazione. I leader del partito repubblicano non vogliono attirare l'attenzione da quell'evento o rischiare che le proprie iniziative potrebbero fallire. Bill annuncia con decisione l'annullamento del progetto Roadrunner.

Sicuramente, lo scandalo assicurativo porta i repubblicani alla vittoria nel novembre 1966. Harold LeVander è eletto Governatore del Minnesota e Jerry Olson diventa suo assistente di fiducia. Il candidato del governatore del tenente repubblicano, anche eletto, presenta una maratona di bicicletta nella sua campagna.

Un anno dopo, George Romney è in esecuzione per il Presidente. Il suo rivale principale per la nomina repubblicana è Richard Nixon. Jerry Olson viene assunto come organizzatore di Romney nel Midwest Superiore. Bill decide di avvicinare Olson ancora una volta all'organizzazione di un relay di corridori per promuovere la candidatura di Romney.

Bill ha diversi appuntamenti con Olson per discutere il progetto ma sono cancellati. È ancora in programma di incontrarsi con Olson il sabato 3 marzo 1968, ma Romney si è ritirato dalla corsa presidenziale il mercoledì precedente.

Questo è il secondo in una serie di storie di avventura personali di Bill McGaughey. Bill, un idealista formativo universitario, è qualcuno pronto ad agire sulle sue idee anche se alcune di esse sono irrealistiche. In questo caso, Bill sta organizzando un'attività di campagna importante per il candidato repubblicano finalmente riuscito per il governatore del Minnesota, ma le sue idee estese mettono in pericolo il progetto.

 

Storia d'avventura personale # 3:

Bill ha scritto e pubblicato un libro sulla storia mondiale intitolato Cinque epoche della civiltà. La quinta epoca è l'età del computer di oggi. Bill coinquina una parola latinizzata "Quintepoch" per indicare l'età. Vuole marcare la sua teoria della storia con quel nome. Questo libro è pubblicato alla fine del millennio.

Il 31 dicembre si terrà una speciale celebrazione di New Year's Eve a Times Square che attirerà l'attenzione dei media a livello mondiale. Quale occasione migliore poteva essere per annunciare un grande passo avanti nella nostra comprensione della storia mondiale? Pertanto, Bill ordina un segno di plastica chiaro dicendo: "Ora arriva il Quintepoch".

Il suo piano è di arrivare a Times Square in anticipo e posizionarsi da qualche parte sulla periferia della folla. Quando gli approcci di mezzanotte e le festività raggiungono un picco, egli tengono questo segno mentre le telecamere scansionano la scena. Milioni di spettatori leggono la parola "Quintepoch". Sarà nato un nuovo marchio.

Come la fortuna lo avrà, Bill vince il disegno per un nuovo televisore sponsorizzato da un negozio locale di fiori. Questo lo lega per due ore alla mattina del 31 dicembre. Bill poi guida dalla casa dei suoi genitori a Milford, Pennsylvania, a Jersey City, New Jersey, dove prende il treno PATH a Manhattan.

C'è un problema. Anche se Bill arriva vicino a Times Square intorno alle 5:30, le strade sono già piene di persone per sette isolati su Broadway. Bill procede dalla sua parte posteriore, ma il più vicino che può venire a Times Square è Broadway e 51st Street. Per le prossime sei ore, è bloccato sulla strada in mezzo alla folla dietro le barricate della polizia. Nessuna telecamera è in vista.

Bill guarda e attende come segno elettronico sulla torre di Times Square, segnalando l'arrivo del nuovo millennio in zone orarie successive dall'Europa occidentale ai punti su questo lato dell'Atlantico. Una donna che appare in una finestra a quinta pianta di un edificio adiacente ospita il seno nudo, come la folla di fame affamata.

Bill spara alcune fotografie e prende la cameraterie di giovani uomini e donne in piedi vicino. Quando comincia a sollevare il suo segno di plastica, però, viene scagliato. La preoccupazione principale di Bill per stare in mezzo alla folla per diverse ore è se può tenere la sua vescica.

La mezzanotte arriva a New York City. La folla diventa selvaggia come palloncini e coriandoli scendono verso la strada. Dopo che la folla si è ridotta, Bill trova il suo modo per una stazione della metropolitana che collega con il treno PATH a Jersey City.

Poi arriva l'automobile da 80 miglia a Milford dove, con la comodità della casa di sua madre, Bill si affolla davanti a un televisore e guarda ripetizioni della scena di Times Square da cinque ore prima.

Questo è il terzo in una serie di storie di avventura personali di Bill McGaughey. Bill, un idealista formativo universitario, è qualcuno pronto ad agire sulle sue idee anche se alcune di esse sono irrealistiche. In questo caso, Bill spera di ottenere pubblicità gratuita per un libro sollevando un segno a Times Square nella celebrazione di Capodanno, inaugurando un nuovo millennio.

 

Storia d'avventura personale # 4:

Fresco da una rappresentazione rispettabile in una elezione primaria per il senato degli Stati Uniti, Bill decide che la sua prossima mossa sarà quella di correre per il Presidente. Funzionerà come democratico.

Bill lancia la sua campagna il 20 giugno 2003, perché le presidenze del partito statale democratico stavano riunendo al Radisson Riverfront Hotel a St. Paul, Minnesota, per incontrare i candidati al presidente. Bill non è invitato a partecipare, naturalmente. Al contrario, si trova all'entrata dell'albergo con un cartello che annuncia la sua "politica di due estremità: (1) un fine alla guerra di classe, in particolare dai ricchi, e (2) e alla fine della politica del genere e della razza “.

Diverse ore passano senza incidenti. Poi Walter Mondale cammina. Una donna attraente e affascinante con una videocamera compatta chiede Bill se quest'uomo era Mondale. Si lo era. La donna corre dopo Mondale ma presto ritorna. Vedendo che Bill è un candidato presidenziale, lei chiede la sua campagna. Ha piani? Bill annuncia che farà la campagna in Iowa. "Posso venire con te?" Chiede la donna. Si presenta come Alexandra Pelosi, un produttore di documentari con HBO che copre le primarie democratiche.

Anche se Bill non lo conosce allora, questa è la figlia del rappresentante statunitense Nancy Pelosi che aveva fatto un nome per produrre un documentario sulla campagna presidenziale di George W. Bush nel 2000. Ora vuole vedere in azione Bill l'attivista.

Alexandra Pelosi trova un giovane che è interessato all'aborto. Bill è stato chiesto di dichiarare la sua posizione su questa domanda. L'uomo lo accusa di incoraggiare le donne nere ad abortare i loro feti per controllare la popolazione nera. Pelosi si avvicina poi a una donna nera di mezza età che sospetta la richiesta di Bill di porre fine alla politica del genere e della razza. Ha sfidato Bill per dare un esempio di un maschio bianco svantaggiato. Quando Bill fa questo, la donna cammina via in una scossa. Pelosi dopo trova un giovane che ha una conversazione civile con Bill e dice di poter votare per lui.

La media di persuasione di Bill è una su tre. Nel frattempo, Pelosi ha registrato le sue conversazioni con questi potenziali elettori. Pelosi entra nell'albergo e torna con Art Torres, presidente del Partito Democratico della California. Lui e Bill hanno una conversazione appuntita ma amichevole. Pelosi dà a Bill il suo indirizzo di posta elettronica personale, promettendo di rimanere in contatto. Vuole che Bill le informi quando i dettagli delle sue attività di campagna in Iowa divengono disponibili.

Non esiste una tale campagna. Bill è costretto a inventare qualcosa per sostenere il suo interesse. Decide di mettere in scena una discussione sulla corsa vicino a un fiume nel centro di Des Moines, la capitale della Iowa. Bill immagina che i soldati americani e russi si riuniscano al fiume Elba durante la seconda guerra mondiale. Che cosa succede se le diverse razze si incontravano allo stesso modo nelle vicinanze del fiume Des Moines?

Per il prossimo mese, Bill lavora più o meno tempo pieno sul progetto. Compra una scala a battente dipinta di rosso, bianco e blu come podio per la presentazione di discorsi. Bill scende a Des Moines per scoprire il territorio. Bill ottiene il permesso di tenere il suo evento invece al monumento della guerra civile vicino al capitolo dello stato di Iowa.

Quando una parola si esaurisce su questo evento, un amico di Edward Bill, un uomo afroamericano, volontario di accompagnarlo a Des Moines per assicurarsi che esista una discussione equilibrata nel caso in cui solo i bianchi partecipino. Egli rappresenterebbe il punto di vista nero. Un uomo bianco chiamato Randy offre anche la possibilità di andare.

Alcuni giorni prima del viaggio previsto, Bill riceve questa email da Alexandra Pelosi: "Mi dispiace dirtelo, ma risulta che non sarò a Des Moines il prossimo sabato. Spero che questo non avvenga tutto per te. "È troppo tardi per annullare l'evento.

La temperatura è a metà degli anni '90 quando il trio arriva a Des Moines. Il parcheggio vicino al monumento della guerra civile ha uno spazio rimasto. Bill parcheggia l'auto in quel posto.

È tempo per il dibattito. Bill va prima. Salta la scala a battente a tema di bandiera e parla soprattutto di questioni economiche. Un discorso di tre minuti fa il trucco. Ora è il turno di Ed per parlare dal "podio". Concorda con Bill per la maggior parte dei punti. Randy poi dice alcune parole. Poi, con saggezza, i tre "debatatori" rottamano il resto dell'evento e cammineranno verso il capoluogo dello stato di Iowa per approfittare del suo sistema di condizionamento d'aria.

Sotto la rotonda capitolare, Ed introduce Bill ad un giovane che vuole parlare della politica. I tre Minnesotans si occupano di schioccare da un distributore automatico. Anche se preposteroso, l'evento è ormai completo. Bill, Ed e Randy tornano indietro a Minneapolis, fermandosi per una cena leggera lungo la strada.

Questo è il quarto in una serie di storie di avventura personali di Bill McGaughey. Bill, un idealista formativo universitario, è qualcuno pronto ad agire sulle sue idee anche se alcune di esse sono irrealistiche. In questo caso, Bill spera di sponsorizzare una discussione sulla corsa a Des Moines come parte della sua campagna per vincere la nomina democratica per il presidente che sarebbe stata inclusa in un documentario HBO.

 

Storia d'avventura personale # 5:

Bill è membro della Società Internazionale per lo Studio Comparativo delle Civiltà (ISCSC). La conferenza annuale di questa organizzazione nel 2009 si svolge presso la Western Michigan University di Kalamazoo, Michigan. Bill e un collega della Società guidano a Kalamazoo da St. Paul, Minnesota, per partecipare alla conferenza.

La conferenza di tre giorni presenta documenti presentati da studiosi di civiltà in tutto il mondo. Bill stesso presiede una sessione. Tenta di spiegare il meccanismo per il decadimento delle civiltà in termini di ciò che egli chiama pensiero "autocosciente". Ammette anche un artista di Boston che crede che i disegni della grotta preistorica sono stati una forma precoce di scrittura.

In questa raccolta accademica altrimenti accattivante, Bill nota due donne belle e ben vestite che incidono le sessioni con una videocamera. Si scopre che sono da un istituto di insegnanti in Siberia. Bill partecipa alla loro sessione che riguarda l'insegnamento morale nelle scuole russe. L'attuale governo della Russia sta cercando di rilanciare gli studi nel cristianesimo ortodosso russo come strumento per rafforzare l'identità russa.

Gli accordi dormitorio sono un problema in questa conferenza. I due sessi devono essere alloggiati nello stesso edificio. Poiché più della donna partecipano alla conferenza, alcuni dei partecipanti maschi, tra cui Bill, devono essere posti nell'ala "femminile" dell'edificio. Il bagno immediatamente attraverso la sala è designato come un bagno di una donna anche se ha un urinal mentre il bagno nell'altro ala dell'edificio non lo fa.

Bill è preoccupato di avere spesso utilizzato il bagno di notte. Il bagno ufficiale degli uomini, che sembra più adatto per le donne, è nell'altro ala dell'edificio, mentre quello che attraversa la sala è ufficialmente fuori dai limiti degli uomini. Dopo che qualcuno dice a Bill, è giusto usare il bagno attraverso il corridoio, lo usa senza incidente per il resto della conferenza e prende anche docce.

L'amico di Bill di San Paolo lo dice che alcune donne si lamentano degli uomini che usano i loro bagni. Bill pensa che stia parlando di qualcun altro. Poi, alla sera finale della conferenza, Bill entra nuovamente nel bagno attraverso il corridoio. Quando guarda, vede una delle donne russe che lo guardano. Sembra sorridere. Bill batte un rifugio frettoloso.

Ora la conferenza è finita. Bill e il suo amico tornano a Minnesota, una distanza di cinquecento miglia. Venti miglia a sud di Tomah, Wisconsin, c'è un forte rumore di stridulo. L'auto raschia il marciapiede per parecchie centinaia di metri e poi si arresta nella corsia di passaggio vicino ad una barriera di cemento.

È una situazione pericolosa. L'amico prova a contrassegnare il traffico che si avvicina mentre Bill cammina verso un cartello stradale in modo da poter leggere la propria posizione. Alla fine, un autocarro si ferma per aiutare. Il conducente collega una corda dal paraurti anteriore dell'auto alla parte posteriore del camion e porta l'auto attraverso l'autostrada alla spalla dall'altro lato mentre un altro camion blocca il traffico.

Quando arriva il soldato statale, l'amico organizza un camionetto per spostare l'auto a disabilità in un negozio di riparazioni a Tomah. C'è un altro problema: l'amico deve essere al lavoro alle 6:00 del giorno successivo. Bill prende in prestito il cellulare e chiama un amico a Minneapolis. L'amico accetta di guidare le 160 miglia tra Minneapolis e Tomah per raccogliere Bill e il suo amico.

Sulla via del ritorno a Minnesota, Bill emette eccitazione con il suo amico di Minneapolis sulla conferenza. Capisce poi che questa è stata un'avventura. Non solo è stato esposto a interessanti idee sulla civiltà, ma anche all'aspetto "umano" di partecipare a conferenze accademiche.

Questa è la quinta in una serie di storie personali di avventura di Bill McGaughey. Bill, un idealista preparato all'università, è qualcuno pronto ad agire sulle sue idee anche se alcune di esse sono irrealistiche. In questo caso, Bill incontra il dramma personale in una conferenza destinata a discutere di temi della storia del mondo.

 

Personale storia d'avventura # 6:

Bill e sua moglie stanno valutando il divorzio. Quando sua moglie afferrò il libro di controllo di Bill e cominciò a fare domande, Bill lo afferrò. Sua moglie lo morde sul polso. Bill ha sollevato il braccio per liberarsi e può aver ferito la moglie in bocca. La moglie chiamò 911. Quando arrivò la polizia, mettevano Bill in manette e lo condussero in auto da squadre senza fare domande. Il rapporto della polizia ha detto che Bill aveva puntato la moglie in faccia tre o quattro volte in un tentativo deliberato di infliggere lesioni fisiche.

Il soggiorno di Bill nella prigione della contea non era spiacevole. Un amico lo scaraventò appena prima di mezzanotte mentre lui si trovava a letto in una cella di gruppo. Tuttavia, il giudice aveva firmato un ordine che vietava di tornare in casa sua o avere qualsiasi contatto, diretto o attraverso un terzo, presumibilmente fino alla risoluzione del caso. La temperatura stava muovendo intorno a zero gradi di Fahrenheit quando fu rilasciato per strada. Fortunatamente, la prigione gli diede un cappotto di spessore da indossare.

Bill rimase nella casa dell'amico in un sobborgo di Minneapolis per un mese intero fino alla data della condanna. Bill aveva intenzione di invocare innocenti e insistere su un processo. Poi ha sentito dall'avvocato della moglie - lei aveva intentato il divorzio - che sua moglie vomitava ogni giorno. Bill ha offerto di risolvere il divorzio con un'offerta in contanti di $ 25.000. L'avvocato ha detto che non basta. Bill ha anche offerto di accompagnare sua moglie in Cina dove aveva precedentemente ricevuto un trattamento per il cancro. Per ottenere rapidamente la causa, si è impegnato "colpevole - continuazione", il che significa che tutte le accuse sarebbero state cedute se non si commettevano simili reati entro un anno.

La moglie di Bill si presentò all'udienza di condanna per chiedere che l'ordine di non contatto venisse sollevato e Bill potesse tornare a casa. Nonostante le precedenti assicurazioni, tuttavia, Bill è stato posto in prova per un anno. Come condizione della sua liberazione, fu ordinato di frequentare classi di rabbia per un massimo di un anno. La moglie di Bill ha confermato che gran parte di ciò che è stato scritto nella relazione della polizia è falso, anche se ha insistito che era stata ferita. In ogni caso Bill era "nel sistema". Aveva commesso un reato contro lo Stato.

La conseguenza di questo è divenuta chiara nel gennaio dell'anno successivo, quando Bill è stato arrestato nuovamente per l'assalto domestico su accuse totalmente false. Poiché l'arresto ha coinvolto una violazione dei termini della prova, Bill si trovava ad affrontare una denuncia di violazione grave che portò a un anno di carcere, se condannato. Questa volta Bill non ha dichiarato colpevole, chiedendo un processo. Ha anche deciso di rappresentare se stesso invece di assumere un avvocato. Una settimana prima del processo, l'avvocato della città di Minneapolis ha respinto le accuse.

 

Personale storia d'avventura # 7:

Bill e sua moglie stanno valutando il divorzio. Quando sua moglie afferrò il libro di controllo di Bill e cominciò a fare domande, Bill lo afferrò. Sua moglie lo morde sul polso. Bill ha sollevato il braccio per liberarsi e può aver ferito la moglie in bocca. La moglie chiamò 911. Quando arrivò la polizia, mettevano Bill in manette e lo condussero in auto da squadre senza fare domande. Il rapporto della polizia ha detto che Bill aveva puntato la moglie in faccia tre o quattro volte in un tentativo deliberato di infliggere lesioni fisiche.

Il soggiorno di Bill nella prigione della contea non era spiacevole. Un amico lo scaraventò appena prima di mezzanotte mentre lui si trovava a letto in una cella di gruppo. Tuttavia, il giudice aveva firmato un ordine che vietava di tornare in casa sua o avere qualsiasi contatto, diretto o attraverso un terzo, presumibilmente fino alla risoluzione del caso. La temperatura stava muovendo intorno a zero gradi di Fahrenheit quando fu rilasciato per strada. Fortunatamente, la prigione gli diede un cappotto di spessore da indossare.

Bill rimase nella casa dell'amico in un sobborgo di Minneapolis per un mese intero fino alla data della condanna. Bill aveva intenzione di invocare innocenti e insistere su un processo. Poi ha sentito dall'avvocato della moglie - lei aveva intentato il divorzio - che sua moglie vomitava ogni giorno. Bill ha offerto di risolvere il divorzio con un'offerta in contanti di $ 25.000. L'avvocato ha detto che non basta. Bill ha anche offerto di accompagnare sua moglie in Cina dove aveva precedentemente ricevuto un trattamento per il cancro. Per ottenere rapidamente la causa, si è impegnato "colpevole - continuazione", il che significa che tutte le accuse sarebbero state cedute se non si commettevano simili reati entro un anno.

La moglie di Bill si presentò all'udienza di condanna per chiedere che l'ordine di non contatto venisse sollevato e Bill potesse tornare a casa. Nonostante le precedenti assicurazioni, tuttavia, Bill è stato posto in prova per un anno. Come condizione della sua liberazione, fu ordinato di frequentare classi di rabbia per un massimo di un anno. La moglie di Bill ha confermato che gran parte di ciò che è stato scritto nella relazione della polizia è falso, anche se ha insistito che era stata ferita. In ogni caso Bill era "nel sistema". Aveva commesso un reato contro lo Stato.

La conseguenza di questo è divenuta chiara nel gennaio dell'anno successivo, quando Bill è stato arrestato nuovamente per l'assalto domestico su accuse totalmente false. Poiché l'arresto ha coinvolto una violazione dei termini della prova, Bill si trovava ad affrontare una denuncia di violazione grave che portò a un anno di carcere, se condannato. Questa volta Bill non ha dichiarato colpevole, chiedendo un processo. Ha anche deciso di rappresentare se stesso invece di assumere un avvocato. Una settimana prima del processo, l'avvocato della città di Minneapolis ha respinto le accuse.

torna a: personale

 

 

PUBBLICAZIONI DI COPYRIGHT 2017 THISTLEROSE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
http://www.BillMcGaughey.com/adventuresf.html