Tre invenzioni di Internet come raccontate dai loro creatori

 

L'Internet, uno dei pilastri della cultura contemporanea, non esisteva nelle generazioni precedenti. Risale alla fine degli anni '60 e il progetto ARPANET, sostenuto dal Dipartimento della Difesa Usa. Ma in realtà questo è il prodotto di numerosi inventori che hanno trovato caratteristiche di rilievo. Questo sito troverà la storia di tre di essi - virus informatici, telefono della fotocamera e YouTube.

1.

1982: il primo virus informatico

"Quello che è iniziato come una sconfitta di nono grado, un modo per ingannare già amici sospetti che era caduto per i suoi primi scherzi pratici, ha guadagnato notorietà Rich Skrenta come la prima persona a lasciare perdere un virus del computer personale.

Anche se Skrenta nei prossimi 25 anni ha iniziato la news business Topix, ha contribuito a lanciare una directory web collaborativa ora di proprietà di Netscape di Time Warner Incorporated e ha scritto innumerevoli altri programmi informatici, è ancora più ricordato per aver scatenato il virus 'Elk Cloner' sul mondo .

«È stato un piccolo scherzo pratico,» disse Skrenta, 40. «Immagino che se dovessi scegliere tra essere conosciuto per questo e non essere conosciuto per niente, preferirei essere conosciuto per questo. Ma è un titolare di posto aggiuntivo per (tutto ciò) che ho fatto.

Elk Cloner - auto-replicante, come tutti gli altri virus - ha poco somiglianza con i programmi maligni di oggi. Eppure, in retrospettiva, è stato un segnalatore di tutti i mal di testa di sicurezza che crescerebbero solo perché più persone avevano computer - e li collegavano con l'altro su Internet.

Gli amici di Skrenta lo stavano già diffidando perché, scambiando giochi per computer e altri software, come parte di circoli di pirateria comuni al tempo, Skrenta spesso alterava i dischi floppy che lui aveva dato per lanciare un errore sullo schermo. Molti amici hanno cominciato a rifiutare i dischi da lui.

Così, durante una pausa invernale dal Senior High School di Mount Libano, nei pressi di Pittsburgh, Skrenta ha sbattuto via e ha capito come ottenere il codice per lanciare automaticamente i messaggi su dischi.

Ha usato il suo Apple II, il computer personale dominante della giornata, per sviluppare quello che oggi è conosciuto come un virus di 'boot sector'. Quando viene avviato o inizia, un disco infetto mette una copia del virus nella memoria del computer. Ogni volta che qualcuno inserisce un disco pulito nella macchina e digita il comando 'catalogo' per un elenco di file, una copia viene scritta anche su quel disco. Il disco appena infetto viene trasmesso ad altre persone, altre macchine e altre località.

La barzelletta, anche se fastidiosa, è relativamente innocua rispetto ai virus di oggi. Ogni 50 ° volta qualcuno ha avviato un disco infetto, una scrittura scritta di Skrenta apparirà, dicendo in parte: "Sarà su tutti i tuoi dischi; si infiltreranno i tuoi chip ".

Skrenta ha iniziato a circolare il virus all'inizio del 1982 tra gli amici della sua scuola e in un locale informatico. Anni dopo, continuava a sentire storie di altre vittime, tra cui un marinaio durante la guerra del Golfo quasi un decennio dopo. (Perché quel marinaio stava ancora utilizzando un Apple II, Skrenta non può dire.)

Oggi, ci sono centinaia di migliaia di virus - forse più di un milione a seconda di come si contano leggere variazioni.

Il primo virus per colpire i computer che eseguono il sistema operativo Microsoft è venuto nel 1986, quando due fratelli in Pakistan hanno scritto un programma di settore di avvio ora soprannominato "Brain" - presumibilmente per punire le persone che diffondono il software pirata. Anche se il virus non ha causato gravi danni, ha mostrato il numero di telefono del negozio di riparazione dei computer dei fratelli.

Con la crescita di Internet è venuto un nuovo modo per diffondere virus: e-mail.

'Melissa' (1999), 'Love Bug' (2000) e 'SoBig' (2003) sono stati tra una serie di minacce in rapido movimento che hanno rimescolato milioni di computer in tutto il mondo impacciando le persone a fare clic sugli allegati di posta elettronica e lanciare programmi che ha inviato automaticamente copie ad altre vittime.

Anche se alcuni dei virus precedenti hanno travolto le reti, in seguito i documenti corrotti o avevano altre proprietà distruttive.
I virus successivi si diffondono attraverso il software di messaggistica istantanea e di file-sharing, mentre altri circolavano più velocemente che mai, sfruttando i difetti delle funzioni di rete di Windows.

Improvvisamente, però, i virus non si sono diffusi più rapidamente. Gli scrittori di virus ora motivati ??dal profitto e non dalla notorietà stanno cercando di rimanere a basso livello, affinché le loro creazioni non vengano rilevate e rimosse, insieme al loro meccanismo di reddito.

Anche se le aziende ei fornitori di servizi Internet aumentano le loro difese, gli scrittori di virus guardano alle piattaforme emergenti, tra cui dispositivi mobili e servizi basati su Web come siti di social networking.
Questo non significa che Skrenta dovrebbe avere la colpa ogni volta che qualcuno riceve lo spam inviato tramite un relay abilitato per il virus o trova un computer lento da avviare a causa di un pestello persistente. Dopo tutto, non c'è alcuna prova che gli scrittori di virus che seguivano persino sapevano di Skrenta o del suo mestiere.

Fred Cohen, esperto di sicurezza che ha scritto la sua tesi di dottorato nel 1986 sui virus informatici, ha affermato che le condizioni erano giuste e che, con altre case di computer, "era una questione di tempo prima che questo accadesse".

Così, in quel momento, dove era la limitazione di Skrenta?

«Ero al grado nono», disse.


25 anni di virus

Elk Cloner, 1982
Considerato come il primo
Morris, 1988
Scritto da uno studente di laurea Cornell, il cui padre era un esperto di sicurezza per computer. Ha infettato circa 6000 computer universitari e militari.

Melissa, 1999
Uno dei primi a diffondere via e-mail.
Love Bug, 2000

Si diffonde anche via e-mail. Ha ingannato i destinatari ad aprirlo guardando come una lettera d'amore.

Codice Red, 2001
Sfruttando un difetto nel software Microsoft, è stato tra i primi 'worm di rete' a diffondersi rapidamente in quanto richiedeva solo una connessione di rete e non una apertura umana di un allegato.

Sasser, 2004
Ha sfruttato un difetto di Microsoft. La cattiva programmazione ha richiesto alcuni computer a bloccare e riavviare continuamente.

"Una piccola barzelletta pratica": era il 1982, e il nono classificatore Rich Skrenta aveva preparato il cedimento per porre fine a tutte le crisi: il primo virus del computer in tutto il mondo ". Anick Jesdanun, Associated Press. Star Tribune, 1 settembre 2007, pag. D1


2.

1997: Come è stato creato il telefono della fotocamera

Nel 2007, il 41 per cento delle famiglie americane aveva un telefono cellulare. Quando e come è stato inventato questo dispositivo?

È stato inventato dieci anni fa da un inventore della Silicon Valley chiamato Philippe Khan. Nel 1997, il signor Khan era seduto da solo in un reparto di maternità in attesa che la moglie porti un bambino. "Avremmo avuto un bambino", ha detto, "e ho voluto condividere le foto con la famiglia e con gli amici, e non c'era un modo semplice per farlo".

Mentre Kahn era seduto in attesa, ha scritto un semplice programma sul suo computer portatile e "ha inviato un assistente ad un negozio RadioShack per ottenere un saldatore, i condensatori e altri dispositivi per collegare la sua fotocamera digitale al suo cellulare. Quando (figlia) Sophie è nata, ha inviato la sua foto attraverso un collegamento cellulare a conoscenti di tutto il mondo ".

Questo è tutto. La necessità era la madre dell'invenzione. Kahn, che ha anche fondato il software Borland, ha creato personalmente uno dei gadget più importanti del settore per condividere notizie familiari con i suoi amici.

Il fatto che molte persone portano telefoni cellulari dotati di capacità di registrazione video, consentono di registrare video o fotografie per registrare molte altre scene di quanto non fosse stato possibile. In effetti, ci saranno "giornalisti" in scena di quasi ogni evento - ad esempio, appesi ad esempio da Saddam Hussein o al di fuori di un salone della Virginia Tech University dove era in corso un omicidio di massa.

Il telefono della fotocamera è parte integrante della rivoluzione della comunicazione di oggi.


3.

2005: l'origine di YouTube 

A metà degli anni '90, Jawed Karim, 27 anni, era uno studente alla High School High School di St. Paul, che aveva un calcio per computer. Ha costruito un sistema di posta elettronica per la facoltà della scuola e successivamente è stato dipendente di PayPal, acquistato da eBay nel 2002. Oggi Karim è uno studente alla Stanford University, personalmente vale 65 milioni di dollari. Questa ricchezza è dovuta al fatto che è stato uno dei creatori di YouTube che è stato venduto a Google per 1,65 miliardi di dollari alla fine del 2006.

Karim ha partecipato a una discussione sull'imprenditorialità presso l'Università di St. Thomas, nel centro di Minneapolis, il 26 marzo 2007. È diventato ricco per le idee migliori, ma il suo messaggio al forum era "le idee sono economiche". In altre parole, c'è molto di più per lanciare un prodotto di successo che avere una buona idea. "In alcuni casi," disse Karim, "devi solo lasciare che gli utenti ti dicano come usare il tuo prodotto".

YouTube si è rivelato qualcosa di diverso da quello che i suoi creatori avevano immaginato in precedenza. Karim ha spiegato a un giornalista: "Fondamentalmente ho suggerito un sito web di incontri basati su video ... Abbiamo lanciato nell'aprile 2005 e non è decollato. La gente non l'ha usata molto (YouTube). Abbiamo guardato il nostro prodotto e abbiamo capito che dovremmo aprirlo a qualsiasi contatto. Inoltre, abbiamo aperto l'interfaccia in modo da poter scegliere quello che volevi guardare, cercare i video, collegarli a video correlati e dare alle persone la possibilità di "taggare" i video in modo che altre persone potrebbero trovare il tuo video con una parola chiave. È cresciuto esplosivamente. "

Quindi l'adattabilità alla domanda degli utenti è una chiave per il successo nel lancio di un nuovo sistema computerizzato come YouTube. Il concetto di computer-dating era troppo limitato. I fondatori di You Tube si sono fregati con il prodotto per consentire l'attività che gli utenti volevano. Hanno reso più facile postare e individuare i video, indipendentemente dall'uso o dall'intento. Il prodotto è scattato.

Alla discussione pubblica, Karim ha sottolineato l'importanza della tempistica. Le condizioni devono essere valide per un nuovo prodotto per avere successo. Se YouTube fosse stato lanciato nel 2003, non avrebbe avuto successo poiché non tutte le condizioni necessarie erano allora in vigore. MySpace.com è stata la piattaforma consumer che ha lanciato YouTube, ha detto Karim. I giovani hanno voluto esprimersi su Internet ma non hanno avuto un buon modo per pubblicare video.

C'era una commedia di condivisione nel 2004, spinta dalla maggiore disponibilità di videocamere e telefoni cellulari. Lo tsunami nell'Oceano Indiano ha mostrato l'importanza dei video ripresi sui telefoni cellulari quando i media dotati di video non potrebbero essere presenti sulla scena. Tutto questo video amatoriale ha creato un backlog di materiali in attesa di essere utilizzato in modi personalmente espressivi su Internet.

Prima del 2004, ha detto Karim, non potevi inviare i video via e-mail perché richiedevano una larghezza di banda troppo elevata. La capacità di banda larga aumenta maggiormente per gli utenti domestici nel periodo compreso tra il 2004 e il 2006. Inoltre i costi di hosting per i server dedicati sono scesi. Più persone hanno potuto inviare e pubblicare video, alimentando una richiesta di YouTube.

Il sito ha anche beneficiato notevolmente di "comunicazione virale", il che significa che gli utenti raccontano ai loro amici il prodotto. (Esempio di Karim: PayPal dice a una nuova persona che ha ricevuto 100 $ da una transazione PayPal, ma per raccogliere questi fondi, la persona deve stabilire un conto PayPal.)

Karim ha sottolineato che i prodotti innovativi su Internet sono per lo più nuove combinazioni di prodotti esistenti. Macromedia flash è stato uno di questi prodotti, utilizzato da YouTube, che era stato in giro per qualche tempo. Tali siti come Broadcast.com e Yvonnesworld.com esistevano nel 1999. Per avere successo di YouTube, doveva essere la tecnologia giusta, una maggiore larghezza di banda e una maggiore capacità di archiviazione. La decisione di consentire agli utenti di contrassegnare i propri video per una migliore identificazione e recupero era anche un fattore importante per il successo del sito.

In altre parole, Jawed Karim ei suoi due soci si sono arricchiti da una flessibilità e da "essere nel posto giusto al momento giusto" con la giusta combinazione di caratteristiche per fornire ciò che la massa dei consumatori voleva. Oltre alle caratteristiche del proprio prodotto, l'inventore ha bisogno di conoscere prodotti e funzionalità sussidiarie che avrebbero sostenuto un mercato per questo.

 

 a: worldhistory

 


PUBBLICAZIONI DI COPYRIGHT 2017 THISTLEROSE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

http://www.BillMcGaughey.com/internetinventions.html