BillMcGaughey.com
   

Come culturale ideali cambiano con Modifica Communication Technologies

a: Analisi

Le persone oggi sono consapevoli di un gap generazionale, che non è divario 1960 'di gioventù ribelle, ma uno che ha a che fare con tecnologie culturali. Mentre la vecchia generazione è focalizzata sull'apprendimento libro, i loro figli prendono alla cultura pop. I giovani mostrano una grande abilità nel giocare con i videogiochi. La loro conoscenza della registrazione, televisive e cinematografiche personalità musicale è impressionante. Alcuni hanno sfruttato la loro capacità di lavorare con i computer in una carriera all'avanguardia del business tech-centrato. Il vecchio alzano le mani e lamentano il declino della "civiltà", perché alfabetizzazione sembrano aver sofferto. Questo non può essere il declino della civiltà stessa, ma la sostituzione di una civiltà con un altro.

Le civiltà possono cambiare, anche se le società sono stabili. La qualità essenziale o la natura di una civiltà è un modo di coscienza legata a una tecnologia come scrittura che genera un certo spazio pubblico. La religione in senso lato definisce la sua anima. A volte (come avviene attualmente) civiltà cambiano quando le strutture politiche e sociali non lo fanno. A volte (come quando la Roma cadde) civiltà sopravvivono società che cambiano. Questo libro sarà interessata con il cambiamento di valori che ha avuto luogo tra la cultura di stampa e la cultura di elettronica per il tempo-based. Sarà anche interessati con le tecnologie di comunicazione che hanno sostenuto ogni insieme di ideali.

le nuove tecnologie di comunicazione

Andando indietro di almeno cinquemila anni, il cambiamento culturale originale ha avuto luogo quando apparvero prima società civilizzate. Questo è accaduto prima nella sparsi città-stato del cuore sumera, chiamato anche Mesopotamia, e poi in Egitto. I cinesi, indiani, e popoli maya ha attraversato lo stesso processo in tempi successivi. L'invenzione della scrittura ha accompagnato l'ascesa della società urbana. Prima di allora, le culture umane sono basate sulla parola parlata. La conoscenza doveva essere ricordato, personalmente e collettivamente, per diventare parte della cultura. gli anziani delle tribù passati insieme folklore orale alle nuove generazioni che avevano imparato dai loro antenati. Con la scrittura è venuto un metodo indipendente di ricordare queste cose. Le marcature in terracotta o pietra sopravvissute le persone che li avevano iscritti. Fino a quando qualcuno ha saputo interpretare i simboli scritti, la loro conoscenza sarebbe rimasto vivo.

Quella fu la prima divario culturale: tra alfabetizzazione e discorso ricordato. Il secondo è stato quando primitivo (ideografico) scrittura ha dato modo di l'uso di simboli alfabetici. Anche se la scrittura alfabetica prima volta in Medio Oriente durante il secondo millennio aC, non è stato fino a quando il seguente millennio, che questo tipo di script si è diffuso.

Due popoli di trading, i Fenici e Aramei, i sistemi di scrittura alfabetica che sono stati adottati da altri popoli hanno sviluppato. Gli Ebrei usato uno script derivato dal fenicio durante il regno di re Davide, ma poi passato a una basata su aramaico. L'alfabeto greco, derivato anche dal fenicio, entrato in uso nella prima parte o metà del primo millennio aC commercianti aramaean effettuate loro alfabeto verso est attraverso la Persia e l'Afghanistan nel nord dell'India. L'importanza di questa innovazione è che, con la sua facilità di acquisizione, lingua scritta diventato accessibile a molte più persone. Un pubblico di lettori è stato creato.

Poi, nel 1454 dC è venuto l'invenzione di Gutenberg della stampa a caratteri mobili, il terzo evento di questa serie. I cinesi e coreani avevano sviluppato la tecnologia di stampa prima che gli europei; che era stato utilizzato per produrre in serie letteratura buddhista durante la dinastia T'ang. Tuttavia, gli script dell'Estremo Oriente, essendo non alfabetico, erano meno suscettibili di stampa di script europee in modo che questa tecnologia ha avuto un impatto minore sulla loro cultura.

Dopo Gutenberg, l'Europa è diventata immerso in letteratura stampata. La Riforma protestante e la sua reazione ispirata opuscoli cattolici sostenere l'una o l'altra causa. educazione popolare richiesto libri di testo stampati. Riviste e newsletter sono stati distribuiti per la sottoscrizione dei lettori; poi i giornali di grande diffusione è apparso. Senza stampa, niente di tutto questo sarebbe potuto accadere.

Il quarto tale cambiamento si basa su una serie di invenzioni la cui prima comparsa a metà del 19 ° secolo. Fotografia è stato il primo. Qui una macchina focalizzato luce su una piastra rivestita con sostanze chimiche fotosensibili per produrre un'immagine visiva. Questa tecnologia differiva da quelli precedenti in quanto il suo prodotto era un'immagine sensibile, piuttosto che un insieme di parole. Tecnologie che utilizzano energia elettrica poi seguito: il telefono, telegrafo, fonografo, e il cinema. Nel 20 ° secolo, la trasmissione elettronica sotto forma di radio e la televisione ha creato mezzi di comunicazione di massa a sostegno della età di intrattenimento.

Si può postulare un quinto cambiamento culturale sulla base della tecnologia informatica in fase di sviluppo ai nostri giorni. Questa non è una semplice estensione delle precedenti tipi di dispositivi elettronici per computer offrono la possibilità di interattivo, comunicazione individualizzata. In questa cultura, gli individui nerd che digitare messaggi su tastiere di computer sostituzione dell'anca ascoltatori che scanalatura per il suono delle registrazioni musicali riprodotti su CD, impianti stereo, e cassette a nastro. gruppi di interesse specializzati prendono il posto di un pubblico di massa.

Questo dà un riassunto degli eventi tecnologici che hanno guidato le modifiche recenti nella civiltà. Le civiltà si seguono uno schema della storia presentata nel mio libro, cinque epoche di civilizzazione.

In poche parole, la prima civiltà comprendeva la prima fase della società urbana, a cominciare con la comparsa di piccole città-stato nel aC millennio, 4 ° e si conclude con quattro grandi imperi politici che esistevano nel Vecchio Mondo nel 2 ° e 3 ° secolo dC Questa civiltà era solo per tremila anni. Poi un nuovo tipo di società è arrivato a forma da filosofi e profeti religiosi che sono apparsi a metà del 1 ° aC millennio Questa civiltà, il cui principale istituzione era la religione, la storia del mondo dominato dal tempo di Cristo fino al 15 ° secolo dC La cultura umanistica del Rinascimento italiano hanno segnato l'inizio di una terza civiltà le cui istituzioni principali erano educativo e commerciale. La sua cultura, che durò fino agli inizi del 20 ° secolo, è associato con la diffusione di influenza e potenza europea. La cultura intrattenimento del 20 ° secolo è il quarto civiltà. Il quinto, appena cominciando, è tutto ciò che la cultura emergerà dalla tecnologia informatica, Internet, e l'intelligenza artificiale.

Questo libro parla di ideali associati ai periodi mutevoli della storia. Ogni nuovo dispositivo di comunicare e conservare un messaggio intelligente crea il suo proprio tipo di spazio per l'espressione pubblica. Ognuno ha una propria serie di ideali.

L'ipotesi è che la modalità di comunicazione impartisce qualcosa della sua natura al contenuto di un'espressione. In altre parole, quanto detto è influenzato da come viene detto. Se questo è vero, allora un diverso tipo di esperienza pubblica seguirà un cambiamento nelle tecnologie di comunicazione. La cultura della scrittura sarà diversa dalla cultura orale precedente. La cultura della letteratura stampata sarà diverso dalla cultura manoscritto.

Un lettore attento può riconoscere che lo scontro generazionale di cui sopra si riferisce alla transizione tra le culture del terzo e quarto civiltà. La cultura della stampa, di essere più pienamente sviluppato, ha una più ampia collezione di opere celebri che gli conferiscono maggior prestigio di cultura popolare. In alternativa, si potrebbe rifiutare l'idea che una civiltà culturalmente superiore ad un altro e li considerano semplicemente diverso. Le loro culture sarebbero concentrati su ideali diversi.

l'impatto culturale

Cultura preliterate ha una qualità che è diverso dalla cultura alfabetizzata. In tutte le culture, la comunicazione avviene principalmente attraverso il linguaggio parlato. Il problema con la cultura preliterate risiede nel preservare la conoscenza. Il messaggio vocale scompare una volta discorso si chiude. Solo echi auditivo di quanto detto rimangono nella memoria.

Ma la mente ha alcuni trucchi per rafforzare e mantenere la conoscenza ricordato. Innanzitutto, un'espressione parlato che è stato ripetuto più volte tende ad essere ricordato più di qualcosa detto solo una volta. Pertanto, gli anziani delle tribù rafforzare la loro cultura orale ripetendo storie. In secondo luogo, la comunicazione parlata può essere accompagnata da immagini, simboli incisi, danza rituale, o altri oggetti il ??cui aspetto fisico innesca la memoria. In terzo luogo, le parole pronunciate possono essere organizzati in schemi regolari che costruire memorabilità in loro. Nella poesia, l'uso di metro, la rima, e frasi fatte aiutare i propri recitatori ricordano particolari segmenti delle parole pronunciate.

Questi dispositivi di rinforzo aiutano a costruire la cultura orale. Tale cultura mette un premio sulla fedeltà alla performance rituale. La persona che deve ricordare tutto si sviluppa una mentalità conservatrice, poco disposto ad abbracciare i cambiamenti che richiederanno disimparare e reimparare alcune cose. Sembrerebbe una passività di dover ricordare tutte queste conoscenze, senza ricorrere alla scrittura. D'altra parte, la conoscenza diventa più personale e intimamente tenuta quando conservato in memoria di espresso su carta. Nella misura in cui le culture primitive sono centrate nella religione, ogni rituale o o di un atto del ricordo diventa una sorta di preghiera che si collega ad una persona di spiriti ancestrali e dei. C'è uno spirito comune in tali culture che la società alfabetizzata manca. Questo tipo di memoria è spiritualmente più potente e ricco del tipo di coltura costituito da libri, anche se può anche essere un modo meno efficace per conservare la conoscenza.

La lingua scritta è iniziata con il commercio. I mercanti di antichi Sumeri avevano bisogno di un modo per tenere traccia delle transazioni commerciali. Se un commerciante di grano immagazzinato, aveva bisogno di sapere quanto di ogni tipo di grano è stato conservato in posizioni particolari. Gli storici ritengono che i commercianti sumerici usati gettoni fatti di argilla cotta a simboleggiare le quantità di materie prime. Una forma potrebbe significare sei quintali di grano; un altro, uno staio di grano; Ancora un altro, un gallone di olio d'oliva. Inserendo tali gettoni in contenitori di terracotta a forma di ciotola e marcatura l'esterno di conseguenza, un mercante avrebbe saputo che cosa e quanto di ogni merce che possedeva. La scrittura corretta è iniziato quando i commercianti sono resi conto che le stesse informazioni rappresentata dai gettoni di argilla all'interno della ciotola è stata espressa dal applicati esternamente. Pertanto, si potrebbe fare a meno le ciotole e le informazioni presenti sotto forma di iscrizioni sulle piatte.

Un altro passo avanti si è verificato quando questi mercanti-contabili separati gli aspetti numerici e qualitativi dei simboli. Due simboli diversi sono stati utilizzati, per esempio, per sei bushel (di qualsiasi cosa) e per il grano (come una merce) dove erano stati in precedenza combinati. Fu quindi possibile applicare il simbolo di sei staia di un altro prodotto (come l'orzo) e il simbolo di grano per la quantità (ad esempio otto).

Come ogni simbolo rappresentava un elemento puro di pensiero, i simboli si sono associati con le parole pronunciate. Parole che si riferiscono ad oggetti fisici potrebbero essere rappresentate da disegni che assomigliavano visivamente l'oggetto. Per esempio, un cerchio potrebbe rappresentare il sole; o, perché il sole è salito una volta al giorno, si potrebbe anche esprimere il concetto di "giorno". Parole di significato astratto le cui sillabe erano foneticamente le stesse di quelle parole che rappresentano oggetti fisici potrebbero usare gli stessi simboli visivi. Alla fine scritta simboli linguistiche acquisite per ogni parola trovata in discorso. Questa è stata la scrittura ideografica: Ogni simbolo rappresentava un'idea o, in altre parole, una parola.

Come conseguenza di questa invenzione, l'umanità ora aveva un modo per ricordare tutte le parole pronunciate che sono stati registrati in questo modo. La memoria era permanente ed esatto. Un inconveniente era la grande quantità di simboli. Ogni parola del discorso aveva bisogno di un corrispondente parola in lingua scritta. Se ci fossero diecimila parole pronunciate, sono stati richiesti lo stesso numero di simboli scritti. E 'stato un compito arduo per imparare a leggere e scrivere con così tanti simboli diversi.

la diffusione dell'alfabetizzazione

In una società primitiva, solo le grandi istituzioni di governo o del tempio tali sacerdozi potevano permettersi di formare persone in questa arte. Scribi registrati collezioni di imposta, contratti legali, rituali religiosi, e altri documenti o informazioni che le istituzioni necessarie per funzionare. Come gli studiosi confuciani in dinastie cinesi più tardi, gli amministratori egizi o sumeri che aveva imparato la tecnica di scrittura tenuti spesso alto rango nelle burocrazie imperiali. Il loro accesso alla conoscenza scritta è diventato una fonte di privilegio e di potere. La difficoltà di acquisire l'alfabetizzazione ha fatto sì che tale potere si terrà nelle mani di pochi.

In questa fase della storia, la società è stata impegnata nella creazione di grandi imperi politici. sono stati necessari scribi per gestire la comunicazione interna per governare vasti territori. L'arte della scrittura è andato di pari passo con la formazione di burocrazie governative. Si pensa degli sforzi su larga scala necessarie per costruire le piramidi egiziane o mantenere canali nel sud dell'Iraq. In una società in gran parte analfabeti, bastava che qualcuno possedeva la conoscenza tecnica per costruire grandi monumenti o recitare preghiere correttamente; alcuni scribi potrebbe recuperarlo dalla scrittura.

A differenza dei greci, babilonesi e gli studiosi egiziani non salire al livello di conoscenza generalizzata. Al contrario, hanno registrato le procedure passo-passo per la realizzazione di lavori tecnici, sia che si tratti di matematica, medicina o ingegneria meccanica. Hanno compilato liste di vocabolario, erbe medicinali, testi per il culto pubblico o la divinazione, e osservazioni astronomiche. Questi studiosi sono stati i tecnici che hanno chiesto la conoscenza scritta a fini pratici. argomenti teorici e prove erano ancora sconosciuti.

La diffusione della cultura alfabetica attraverso il Vecchio Mondo ha coinciso con quella notevole risveglio culturale che ha avuto luogo durante il 6 ° e 5 ° secolo aC I filosofi di fama mondiale e leader religiosi che vivevano allora compresi Buddha, Zoroastro, Pitagora, Isaia, Geremia, Socrate, Lao-tse e Confucio. A parte i saggi cinesi, si può associare questi uomini con la diffusione della scrittura nella sua forma alfabetica.

Perché l'alfabeto dimostrare una tale stimolo alla cultura? Per prima cosa, gli script alfabetici semplificate di scrittura, riducendo il numero di simboli che dovevano essere appreso da centinaia o migliaia a circa due dozzine. Qualsiasi parola inclusa in discorso può essere rappresentata visivamente da un piccolo numero di lettere alfabetiche. Se qualcuno non sapeva che cosa voleva dire una parola, avrebbe potuto sondare le sillabe per ascoltare la sua parola equivalente. Che la semplificazione ha reso la scrittura accessibile a molte più persone.

Come la conoscenza scritta filtrava fuori al grande pubblico, ha minacciato la posizione privilegiata di burocrati che una volta aveva monopolizzato questa arte. Buddismo pone una sfida diretta al sacerdozio Brahman ereditaria dell'India. Filosofi come Zoroastro e Platone immaginato regni rifatto secondo gli ideali di giustizia e di bene. Confucio, d'altra parte, guardato indietro ai re leggendari della Cina preistorica cui regna sono stati ricordati per la loro armonia sociale.

Alcuni sostengono che la scrittura alfabetica presenta un modello di disposizioni ordinate che possono essere applicati ad altri settori. A differenza dei sistemi precedenti, questo script permette di parole essere elencati in ordine alfabetico, un passo essenziale nella classificazione. L'atto di decodifica e la ricostruzione dei suoni sillabici comporta un processo logico che ha anche una più ampia applicazione. La scrittura alfabetica ha quindi proposto di alfabetizzazione a un gruppo più ampio e attivo delle persone rispetto a prima.

I commercianti potrebbero essere stati prima di usarlo. Le loro esperienze in visitando luoghi sconosciuti e lontani stimolato il confronto tra le lingue, le religioni, i costumi e le idee. Questo script breve a mano ha creato un tipo più energico e indagatore della società. Alcuni degli inquirenti erano filosofi che hanno sviluppato i propri sistemi di idee. Come la conoscenza della scrittura è diventato ampiamente diffusa, i suoi segni visivi sono diventati oggetto di curiosità, soprattutto nelle società con una forte tradizione orale. Tali società esistevano nelle città-stato greche del 5 ° secolo aC versi di Omero, non ricordava leggere, è stata la matrice culturale che ha unito il popolo greco. Eppure, scrittori come Esiodo, Eschilo, Sofocle ed erano anche sulla scena.

In una società al confine tra culture orali e letterato, non è sorprendente che un uomo come Socrate avrebbe sollevato questioni relative alla natura delle parole. "Che cosa è il coraggio?", "Che cosa è la giustizia?", Avrebbe chiesto. Le risposte a queste domande comprendono i principali ideali della civiltà occidentale. Bellezza, la verità e il bene sono principi di eccellenza che ancora ispirano la nostra cultura.

Nelle mani di Platone, discepolo e biografo di Socrate ', questi ideali sono più di categorie comportamentali, però. Essi stessi sono interessanti come esempi di un nuovo tipo di essere. Tali ideali sono parole o, più precisamente, i tipi puri di essere in piedi dietro le parole. Sono generalità di vario genere. L'idea di generalità era qualcosa di nuovo a questo punto nella cultura umana.

Ha fatto o non esistevano le idee? Anche se non sono stati trovati direttamente in oggetti fisici, le idee esistevano in una gamma di oggetti che ha condiviso una natura comune. Platone sosteneva che questo tipo di essere esistito come sicuramente come oggetti fisici hanno fatto. ideali platonici, fornendo modelli per la creazione di varie cose, esistevano in un regno cielo-come spazio logico. Questo misterioso regno è stato anche legato all'immortalità umana. In ultima analisi, Socrate 'e pensieri di Platone in materia di essere eterno trovato un posto nella teologia cristiana.

Quando la rivoluzione di stampa spazzato attraverso l'Europa verso la fine del 15 ° secolo, ha prodotto un altro cambiamento nella cultura. La stampa ha applicato tecniche di produzione di massa di testi scritti. Questo li ha resi non solo più economico e quindi più disponibili per le persone di condizione media, ma anche suscettibili di standardizzazione e di controllo della qualità.

Dal momento che un copista manoscritto produce una singola copia di un testo, non è economico di assumere un correttore di bozze per verificare la precisione del suo lavoro. Quando una stampante crea migliaia di copie dello stesso testo nella stessa forma, però, lo fa diventare la pena di rivedere le bozze con attenzione in quanto un errore verrà moltiplicato molte volte. E così manoscritti creati prima della rivoluzione di stampa contengono una varietà di ortografia, punteggiatura e costruzioni grammaticali. Ad esempio, i contemporanei di Shakespeare scritte il suo cognome in molti modi diversi. Tuttavia, non si dovrebbe giudicare gli scrittori di questo periodo per gli standard della cultura della stampa. L'aumentata capacità di controllare la qualità dei testi portato ad una maggiore uniformità e standardizzazione delle caratteristiche.

L'introduzione della stampa ha coinciso con un rinnovato interesse per gli scritti di autori romani e greci classici. Le opere della cultura classica greca e romana erano considerati come prodotti di una civiltà superiore, degno di emulazione. Una venerazione simile è stato accordato le scritture bibliche. Studiosi come Erasmus e Martin Luther create nuove traduzioni della Bibbia dal latino o dal greco, volendo essere il più fedele al testo originale come era umanamente possibile.

Petrarca, un poeta italiano del 14 ° secolo, pioniere della tecnica di critica testuale. Il suo scopo era quello di garantire che i testi tramandati attraverso secoli di copie manoscritto conservato fedeltà a ciò che l'autore aveva scritto. Ciò poneva maggiore attenzione culturale su testi, non tanto come una fonte di idee (che era importante nel precedente periodo filosofica), ma come una struttura estetica incarna esatte parole degli autori e illustrando il suo stile di scrittura.

Tali valori hanno influenzato la cultura dell'educazione occidentale. studiosi umanisti, immerso nei classici greco-romane, istruiti i figli di ricchi mercanti. Le scuole e le università hanno germogliato in tutta Europa. la rivalità religiosa tra cattolici e protestanti ha avuto anche un effetto stimolante sulla formazione. Entrambe le parti hanno voluto per educare le persone al loro proprio punto di vista.

stile artistico

Nel corso degli anni, tuttavia, l'attenzione della formazione spostata dalla religione alla cultura secolare, e dai classici greco-romana alle opere prodotte da autori della propria nazionalità. Scritti in propria lingua del lettore sono diventati graffette di corsi di letteratura. L'idea era di ammirare lo stile letterario di un autore. Gli studenti potrebbero forse imparare a scrivere meglio se stessi imitando o, almeno, apprezzando quello che lo studioso inglese, Matthew Arnold, chiamato "il meglio che è stato pensato o scritto" nella propria cultura. All'interno degli edifici ricoperti di edera e cortili del mondo accademico, studiosi riflettuto e discusso i punti fini del loro patrimonio culturale. I suoi valori centrati sulla comprensione e la conservazione venerati testi letterari, in gran parte dall'antichità classica. La fedeltà al testo originale era l'ideale di tale borsa di studio.

Educazione universale e letteratura stampata, compresi giornali e riviste, trasmettono questi valori al grande pubblico. Poiché la stampa ha permesso le parole esatte di un noto autore di essere ampiamente diffusi, è stato possibile per un testo a diventare un oggetto di ammirazione e di studio all'interno di una comunità ampia. intere nazioni hanno imparato ad apprezzare gli scritti drammatiche di Shakespeare o le composizioni musicali di Beethoven, Mozart o Bach. I pellegrinaggi sono state intraprese a Stratford-on-Avon, Weimar, o Vienna come una volta al sito di ossa di un santo.

Scrittori celebri, artisti e musicisti, ammirati inizialmente per le loro produzioni creative, sono diventati oggetti di interesse nel loro diritto. Il pubblico ha cominciato a seguire gli eventi nella loro vita personale. Romanzieri come Charles Dickens o William Makepeace Thackeray erano celebrità sul circuito delle conferenze del 19 ° secolo. scrittori famosi del 20 ° secolo, come Ernest Hemingway o F. Scott Fitzgerald è diventato quasi come ben noti per il loro duro-vita, hard-potabile, festa modi, come per i romanzi che ha scritto. Il culto dell'autore è iniziata con la capacità della tecnologia di stampa per mantenere e riprodurre i testi, come le parole sono state originariamente scritti.

Poi un altro insieme di tecnologie apparso. Con la fotografia, l'utilità di un pittore ritratto nel preservare l'immagine di un volto su tela rapidamente ammortizzati. Una macchina è stata in grado di produrre una migliore somiglianza di soggetti che l'artista più altamente qualificati. Quando fonografi e immagini in movimento è arrivato, il pubblico divenne esposti alle qualità personali in faccia un cantante o un attore di di e voce. In poco tempo, l'attenzione si spostò culturale da quello che un compositore musicale o autore di uno script drammatico avevano scritto al modo in cui l'esecutore interpretata o reso tali opere. Solo pochi puristi sapevano o si allevano circa la qualità del lavoro di uno sceneggiatore in un film o il ruolo di un cantautore nella creazione di musica che aveva fatto qualche cantante pop una stella.

Coloro che erano stati celebrati nella cultura precedente ora faticato, relativo anonimato. Il mezzo dominante di espressione culturale è stato più stampato letteratura, ma i media elettronici la proiezione di immagini visivi o uditivi. Questi nuovi media convogliate le qualità sensuali di un'espressione artistica L'esperienza di senso sopraffatto disegno intellettuale.

Come artisti creativi avevano una volta attirato culti di seguito personale, in modo da attori nuovi mezzi di comunicazione sono diventati commodities sensuali con i loro stili particolari attraente per alcuni individui. La gente entrare in sintonia con queste produzioni di intravedere delle loro personalità preferite - non di colui che ha creato le produzioni concettualmente, ma della persona di fronte alla telecamera o microfono la cui immagine personale si imbatte al pubblico di massa. I seguaci di scena spettacolo Presa personalità degli interpreti nei giornali scandalistici o tarda notte talk show. Siamo venuti per misurare il valore di un esecutore dal suo disegnare botteghino, o per il numero di album venduti o nastri, o di indici di ascolto per un programma televisivo.

Questo nuova cultura della comunicazione elettronica hanno "ideali" o solo immagini attraenti? Si potrebbe dire che un valore unificante in questa cultura è quello di dare una buona prestazione. Quale potrebbe essere una tale performance? Ogni forma d'arte ha una propria serie di critici che valutano il valore delle opere particolari.

In generale, tuttavia, la cultura dell'intrattenimento elettronico mette un premio su un elemento in buone prestazioni che potrebbe essere definito "ritmo". Anche se questa parola ha una connotazione prevalentemente musicali, può essere applicata a una vasta gamma di esecuzione delle attività di caratterizzare ottime prestazioni in contrasto con quelli che sono particolarmente brillanti.

 In qualsiasi luogo, il pubblico vuole le prestazioni scintillanti di ritmo. Vogliono spettacoli emotivamente presa - audaci mostre in cui tutto sembra andare a destra - e ammirano esecutori che possono consegnare questo al momento giusto. Si ammirano gli atleti che, nonostante le pressioni conflittuali, può vincere le partite di campionato; o cantanti popolari, che possono eccitare il pubblico negli stadi imballati; o comici con il giusto tocco in una routine televisiva. In qualunque modalità di prestazione, il pubblico ammira esecutori che possono ottenere se stessi per l'occasione e dare un bello spettacolo quando conta.

Questa capacità di essere all'altezza della situazione ha una dimensione spirituale. Il ritmo, come gli ideali della filosofia greca, ha certe qualità innate. La conoscenza della sua natura potrebbe, forse, aiutare qualcuno lo producono su richiesta. Nelle interviste con gli atleti di altissimo livello, gli psicologi hanno imparato a riconoscere alcune tecniche che portano il massimo delle prestazioni. La tecnica di visualizzazione, per esempio, aiuta l'atleta diventare mentalmente focalizzata sul compito a mano. Jack Nicklaus, il giocatore di golf, ha detto che spesso "guardare un film" nella sua testa prima di tentare un colpo.

Questo libro vi rintracciare alcune delle varie manifestazioni di ritmo, nel tentativo di comprendere il concetto in modo più approfondito rispetto a prima. Il lettore può giudicare se, in questo caso, è un'attività utile.

introduzione al resto del libro

Con questo background tecnologico, cerchiamo di concentrarsi sul soggetto del libro "Rhythm and Self-Consciousness". Si potrebbe più propriamente essere intitolato "La forma, ritmo, ed Auto-Coscienza". La discussione ha tre parti. La discussione della forma, seguendo la filosofia tradizionale, si svolge nei capitoli due e tre. La discussione del ritmo, messa a fuoco su musica e lo sport, si svolge nei capitoli quattro, cinque e sei. La discussione di autocoscienza riempie il resto del libro in capitoli sette, otto, nove, dieci. La coscienza di sé implica uno spostamento al centro dell'attenzione da eventi mondani a propri processi di pensiero dell'osservatore.

Per quanto riguarda la forma, stiamo replicando il metodo di filosofi greci classici che hanno visto gli elementi del pensiero (e gli oggetti dietro di loro) come esseri senza tempo. Quali che siano gli oggetti esistessero nel mondo potrebbe essere rappresentato da parole. Le parole legate insieme espresse pensato. Il pensiero rispecchiato il mondo all'interno della mente umana. Ma i greci visti questo in termini di una struttura eterna dell'esistenza che i filosofi potevano studiare. Tempo si è fermato, mentre lo studio ha avuto luogo. Pensieri in forma di idee avevano una realtà propria che esisteva oltre a eventi mondani e rimase per sempre al suo posto.

Il concetto del ritmo ha fatto un cambiamento radicale di questo regime di comprensione. Qui l'attenzione è sulla prestazione umana. Come pure una persona di eseguire dipende il suo livello di abilità - una struttura di abitudini pazientemente costruiti - così come una presenza mentale che è associato con la prestazione di tale abilità. Nel calore di una competizione sportiva, non c'è tempo di pensare a come verrà eseguita una routine. L'atleta appena lo fa. Lo stesso con le routine musicali. Ma vi è anche un talento di prestazione eccellente che è associato con pensieri particolari. In questo contesto, è la capacità di creare ritmo a volontà. Ci sono segreti per la creazione di successo di ritmi in generale? Tale questione sarà affrontata nella discussione del libro.

Per quanto riguarda il tema della coscienza di sé, riconoscere prima che si tratta di un nemico del ritmo. È un'influenza corrosione che provoca ritmo essere perso. Le prestazioni del ritmo richiede un certo tipo di attenzione che si concentra su elementi interni del pensiero in concomitanza con la sua esecuzione, piuttosto che su le routine in corso di esecuzione. Di prestare attenzione a tutto il resto è una distrazione che causa la concentrazione da perdere. L'esecutore non può prestare attenzione a se stesso o ai suoi movimenti e si aspettano di essere un buon rendimento. Deve essere perso nella performance stessa.

Ma la coscienza di sé ha anche un aspetto teorico associato con un certo tipo di logica. Il pensiero umano non solo rispecchia il mondo, ma è capace di cambiare secondo pensieri precedenti. Per arrivare alla verità, una persona passa attraverso un processo di ragionamento che prende in considerazione gli eventi e le intese precedenti per arrivare alla situazione attuale. La società diventa sempre più complesso come l'esperienza gli impatti precedente la consapevolezza del presente, guidando dal percorso della semplicità (la urweg). navette dialettici ricreano il processo di ragionamento necessario poi a capire cosa sta succedendo in situazioni particolari.

In sintesi, il libro Ritmo ed Auto-Coscienza ci porta attraverso un insieme di concetti filosofici connessi con il mondo moderno. Si comincia con l'atemporalità della filosofia tradizionale, osserviamo particolari prestazioni nel tempo, e, infine, incontriamo situazioni complesse che vengono creati da eventi ed esperienze precedenti. Noi tutti vogliamo ritmo, ma sono anche costretti ad affrontare le complessità di entrare la nostra vita.

Nota: Questo è il Capitolo 1 del libro, Ritmo ed Auto-Coscienza, da William McGaughey, che Pubblicazioni di Thistlerose pubblicato nel 2001.

 

torna a: Analisi

 

Fare clic qui per una traduzione in:

Spagnolo - Tedesco - Inglese - Francese - Portoghese     

Cinese semplificato - Indonesiano - turco - polacco - Olandese - Russo

 

COPYRIGHT 2017 PUBBLICAZIONI di THISTLEROSE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

http://www.billmcgaughey.com/philosophicalunderpinningsf.html